PGTPartono oggi le consultazioni che l’Amministrazione Comunale di Monte Marenzo ha programmato, un processo partecipativo che deve segnare l’avvio del procedimento che porti all’adozione del Piano di Governo del Territorio del comune di Monte Marenzo PGT):

 

Ecco le motivazioni espresse nella delibera n. 104 della Giunta Comunale:

 

Il percorso deve promuovere le condizioni per ricevere il maggior numero di informazioni e indicazioni dalle diverse componenti della nostra comunità, per ottenere la maggiore condivisione e conoscenza delle scelte operate dall’Amministrazione comunale. Tutto ciò tenendo sempre presente il rispetto delle diverse competenze degli attori coinvolti nel processo partecipativo (cittadini, progettisti e politici) e cercando di mantenere il giusto equilibrio tra la volontà di coinvolgimento della cittadinanza e le necessità di stare nei tempi di approvazione degli elaborati e delle proposte progettuali;

In particolare la partecipazione pubblica si articolerà in due fasi distinte.

La prima promuove momenti di ascolto per la raccolta dei dati, delle esigenze e proposte. Questo primo step è fondamentale perché favorisce una partecipazione diffusa e ricca di significati. Si tratta di raccogliere e ordinare i dati della realtà e le attese dei cittadini, per dare una struttura solida e condivisa alle idee e alle suggestioni che ci consentiranno di individuare gli obiettivi del PGT. La partecipazione si sviluppa su diversi livelli, con varie tecniche e verso differenti realtà sociali. Alcune questioni saranno verificate in modo ampio con tutta la cittadinanza, altre richiederanno un confronto più specifico con soggetti portatori di interesse settoriale e/o tematico;

Un secondo step è la verifica dei nodi strategici individuati e la definizione degli obiettivi. E’ una fase delicata dove gli elementi di analisi devono esplicitarsi in obiettivi e soluzioni progettuali. La partecipazione è definibile come un confronto, una verifica, con le diverse componenti della comunità, al fine di evidenziare criticità e rilievi al quadro progettuale che si è andato componendo e poter eventualmente apportare modifiche correttive al Piano prima della sua adozione;

 

Le consultazioni saranno tenute dal Gruppo di Lavoro “Ambiente e trasformazioni urbane” presieduto dal Sindaco, dagli Assessori Renato Greppi (pianificazione urbanistica e piani attuativi) e Franco Rota (programmi e progetti di tutela e promozione del patrimonio ambientale e naturalistico), e dal Presidente del Gruppo di Lavoro Giovanni Bonacina.

Alle consultazioni partecipano i professionisti incaricati della redazione del PGT e della VAS ovvero l’arch. Mario Cortinovis e la società di ingegneria Corna Pelizzoli Rota s.r.l. di Bergamo.

Le consultazioni avranno la seguente articolazione: 

GIOVEDI’ 4.11.2010ORE 17:30 Incontro con Associazioni Agricoltori.
GIOVEDI’ 4.11.2010ORE 19:00 Incontro con titolari esercizi pubblici e commerciali.
GIOVEDI’ 4.11.2010ORE 21:00 Prime linee guida per un PGT partecipato. Incontro riservato ai Consiglieri comunali e ai componenti di tutti i Gruppi di Lavoro.
GIOVEDI’ 11.11.2010ORE 16:30 Incontro con responsabili di servizi pubblici (servizio trasporto pubblico, gestori del sistema idrico integrato, servizio per la raccolta e il trattamento dei rifiuti urbani, gestori servizi telefonici e telematici).
GIOVEDI’ 11.11.2010ORE 18:30 Incontro con titolari delle attività produttive.
GIOVEDI’ 11.11.2010ORE 21:00 Assemblea pubblica del Centro per illustrare “Prime linee guida per un PGT partecipato”.
GIOVEDI’ 18.11.2010ORE 17:00 Incontro con Associazioni di Monte Marenzo, Volontari Soccorso Calolziocorte, Associazioni ambientaliste del territorio, soggetti gestori dei servizi socio-assistenziali, Madre del ricovero di Monte Marenzo
GIOVEDI’ 18.11.2010ORE 18:30 Incontro con istituzioni ed organismi territoriali (Parrocchia, Scuole, Organizzazioni Sindacali)
GIOVEDI’ 18.11.2010ORE 21:00 Assemblea pubblica alla Levata per illustrare “Prime linee guida per un PGT partecipato”.

One comment

PGT: inizio delle consultazioni

  1. serata molto interessante ,il tecnico ha dimostrato le sue capacità tecniche e di conoscienza del territorio molto di più di chi vive a Monte da 30 anni.Spiegazioni e IDEE molto chiare.penso siamo in buone mani.

Scrivi un commento