Questa mattina, per quattro ore, una squadra di volontari della Protezione civile, e alcune Guardie ecologiche della Comunità Montana, hanno ripulito un tratto dell’alveo del torrente di Val Marscia, da Piudizzo fino a oltre gli orti di via Prato della Sorte, nell’ambito dell’operazione “fiumi puliti”.

I volontari, muniti di decespugliatori, roncole e rastrelli, hanno curato la manutenzione del corso d’acqua togliendo i rovi e i materiali che si sono accumulati nel tempo.

Il lavoro di questi volontari è fondamentale per la salvaguardia dei corsi d’acqua.

Abbiamo scattato alcune foto a lavori finiti, quando i volontari si sono raggruppati presso il vecchio nucleo di Piudizzo per riporre i materiali e riprendere i mezzi del Servizio Antincendio Boschivo.

Un plauso soprattutto ai volontari, in maggioranza pensionati, che danno ancora il loro prezioso contributo alla comunità.

P1050830_P1050833_

2 Commenti

Operazione “fiumi puliti”

  1. Il giorno dopo e cioè Domenica mattina i volontari della Protezione Civile di Monte Marenzo per tutta la mattinata hanno provveduto a terminare il lavoro fatto Sabato, raccogliendo e portando in discarica coninnumerevoli viaggi tutto il materiale. Siamo contenti che la nostra iniziativa abbia avuto il plauso del Sindaco.

  2. Un grande riconoscimento ai volontari pensionati della Protezione Civile della nostra Comunità Montana per il lavoro di ripristino e pulizia del corso d’acqua dai rovi che infestavano il torrente di val Marcia. Un esempio ammirevole di salvaguardia ambientale educativo per le nuove generazioni nel rispetto e il controllo del nostro territorio. Grazie ancora a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.