No, non è la cascata Angel (la più alta del mondo, 978 metri in Venezuela), e neppure quella di Iguazù, tra l’Argentina e il Brasile…

Non è la cascata Vittoria in Africa e non sono le cascate Detian tra la Cina e il Vietnam, anche se il verde degli alberi la fa sembrare una cascata in una foresta.

Il salto d’acqua di questa immagine (e della galleria fotografica) è quella a pochi centinaia di metri da noi, poco sotto il ponte del Piodino tra Monte Marenzo, Torre de Busi e Calolziocorte, con la pioggia di queste ore ha raggiunto una portata di tutto rispetto per un piccolo torrente come il Carpine.

Angelo Fontana oggi pomeriggio, in una pausa del maltempo,  ha scattato queste foto che danno un po’ l’idea della forza e della bellezza dell’acqua e della natura intorno.

E speriamo che le piogge non alimentino più la cascata per qualche ora e qualche giorno. Come si dice da noi “basta acqua!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.