Attendavamo con un po’ di ansia la proiezione della prima visione di “Soggettiva h”, il video che abbiamo girato in collaborazione con l’Associazione Lo Specchio, Dinamo Culturale, noi dell’Associazione UPper e le ragazze e i ragazzi della 4 SA e 4 SB (A.S. 2012/13 adesso i ragazzi sono in Quinta!) dell’Istituto Bertacchi di Lecco.

Questa mattina alla loro presenza e con qualche ospite (primo fra tutti il nostro Fabrizio Fontana) abbiamo verificato la validità di un lavoro durato un anno. Esattamente un anno fa abbiamo incontrato i ragazzi per la prima volta e gli abbiamo proposto di scrivere con noi il soggetto di un video sulla disabilità e poi di improvvisarsi attori, fonici, aiuto regista, disegnatori di storyboard e comparse per far passare un messaggio a chi vedrà il film (destinato alla visione nelle scuole): noi tutti possiamo fare qualcosa per aiutare chi è in difficoltà.

Di proposito il video viaggia su due binari, quello dell’integrazione e quello dell’emarginazione. Proprio perché,  come abbiamo scritto alla fine del film, “noi tutti possiamo decidere che film vedere e far loro vivere”.

Ebbene, il messaggio è forte e chiaro e, ha aggiunto Fabrizio, il film è anche divertente (e questo è un bel complimento e non è da poco).

La reazione dei ragazzi?

Wooooow. Doppio applauso !!!

Contenti di vedersi in primo luogo, ma anche consapevoli di avere fatto una cosa bellissima. Si sono applauditi e ci hanno applaudito e hanno voluto rivedere il film una seconda volta. Ci hanno fatto qualche critica (che accettiamo volentieri) e hanno subito verificato con la presenza di un’altra classe (che non ha mai visto il loro lavoro), che il film ha un pregio: quello di far capire a tutti che “mettersi nei panni” di un disabile può far capire molte cose e far superare barriere architettoniche e mentali.

Ancora una volta un ringraziamento alle ragazze e ai ragazzi (come ho scritto altre volte è stato fantastico lavorare con voi), alle loro Docenti, all’Istituto, a tutti quelli che hanno collaborato (che sono tanti e non cito per non dimenticare qualcuno).

E un grazie arriva anche da Docenti e ragazzi a Ilaria Pezone , la nostra super regista (purtroppo assente questa mattina per impegni di lavoro: ci sei mancata) e a Marco Mazzoni che ha montato il video.

I ragazzi hanno chiesto poi a Giorgio Toneatto (autore di gran parte delle foto del backstage) di fare una foto tutti assieme (qui sotto le sue foto, tranne una mentre prepara il gruppo nella foto ricordo).

Ora il film girerà nelle scuole e vedremo l’accoglienza che avrà, ma siamo sicuri che “Soggettiva h” rimarrà nella mente e nel cuore di tutti noi.

One comment

“Soggettiva h”: doppio applauso alla prima!

  1. Sul “Giornale di Lecco” uscito in edicola oggi, un bell’articolo sulla “prima” al Bertacchi di “Soggettiva h”, con alcune foto del backstage, quella di Gruppo, e una di Fabrizio con un articolo sulla sua storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.