Cosa è una “Uscita fotografica”? E’ un modo di condividere la passione per la fotografia.

Ecco, questo è il succo. Poi c’è dell’altro, ovviamente. C’è che puoi trovare una situazione di luce o un momento particolare e ci si confronta. “Tu Giorgio come lo fai questo scatto al panorama?” “Uso il cavalletto!”

La cosa bella è che si guarda in giro e ognuno ha un modo diverso di “vedere” una situazione. A me colpisce quell’omino vestito di rosso sulla riva opposta immerso nel verde. Katia tra tanti appassionati che passano in bicicletta ne vede uno in monociclo e riesce a scattargli una foto che userà per il suo reportage fotografico sullo sport. Adriano invece è attratto da un pettirosso che riesce a fotografare un attimo prima che voli via…

In una sorta di “lezione sul campo” chiedevo ai partecipanti di fare uno scatto: “Alessia che tempi usi per ‘fermare’ quelle due canoe sul fiume in controluce?”. Nadia si siede ad inquadrare e a scattare e Giorgio a dare consigli dettagliati su profondità di campo, messa a fuoco e aperture del diaframma…

Una bella esperienza credo per tutti, ieri pomeriggio, lungo le sponde dell’Adda, tra il Monastero del Lavello e l’ex ponte della ferrovia. Non si era in tanti, questo va detto, ma Marina che ci ha raggiunto con la sua “compatta” nuova di zecca mentre eravamo già in cammino, ha portato anche due ospiti dall’Isola della Reunion! Così Marie Ange  e Jean Baptiste si sono uniti al gruppo e allora le spiegazioni tecniche, con l’aiuto di Marina o col nostro francese scolastico, le abbiamo fatte anche a loro e gli abbiamo indicato i nomi dei luoghi che ci circondano: il Resegone, il Castello dell’Innominato, i paesi tra i “seni e i golfi” formati dal fiume…

Un “piccolo inizio”, ma promettente, su come proseguire questa esperienza, cercando di coinvolgere più persone, certo, ma il “clima” (non quello atmosferico, perché il grigio ha sostituito il sole splendido dei giorni scorsi), l’atmosfera diciamo, era quella giusta per fare delle belle foto in compagnia.

Salutiamo Marie Ange e Jean Baptiste che magari ci manderanno qualche foto dalla loro isola vicino al Madagascar…

Alla prossima.

One comment

Una bella “Uscita fotografica”

  1. Il pomeriggio è stato davvero piacevole ed interessante. I miei amici Marie Ange e Jean Baptiste, che sono tornati ieri alla loro bellissima isola, ringraziano per l’accoglienza davvero amichevole che hanno ricevuto dal gruppo ed in particolare Jean ringrazia Giorgio ed Adriano per i preziosi consigli ricevuti su come utilizzare al meglio la sua macchina fotografica, da poco acquistata.
    Certamente ci manderanno qualche foto e pensiero dalla loro isola.
    Un grazie a voi anche da parte mia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.