La proposta della biblioteca comunale di Monte Marenzo di visitare i castelli di Malpaga, Urgnano e Pagazzano è stata gradita. I partecipanti sono stati numerosi (una cinquantina circa) e hanno espresso la loro soddisfazione.

Come prima tappa è stato visitato il castello di Malpaga, la cui fama è legata alla storia del condottiero Bartolomeo Colleoni. Il castello è molto esteso ed è circondato da due cinte murarie e da due fossati; è adornato da affreschi appartenenti ad epoche diverse riconducibili al ‘300, ‘400 e ‘500. La guida, molto preparata e dettagliata nel suo racconto, ha fornito numerosi particolari degli affreschi che rappresentavano la vita del Colleoni. Una curiosità, alcuni di questi affreschi sono stati restaurati dalla nostra Cinzia Mauri.

Di seguito ci siamo spostati ad Urgnano e nel primo pomeriggio abbiamo visitato il castello (o Rocca) Albani. Anche qui ci aspettava una guida che ci ha condotto nelle sale della rocca e ci ha descritto la sua storia e le vicissitudini della famiglia Albani. Visitando la sala delle armi i bambini hanno potuto indossare parti delle armature di quel periodo.

Infine ci siamo recati al castello di Pagazzano più modesto di pitture ma nel quale è ben conservato un torchio per la spremitura dell’uva del 1736 e si può ammirare un fossato di protezione con un piccolo ponte levatoio molto caratteristico. L’apice di notorietà di questo castello è da collocarsi nel periodo di Bernabò Visconti (dopo il 1354) anche in ragione dei soggiorni dello scrittore e poeta Francesco Petrarca.

A fine giornata siamo rientrati un po’ affaticati, consapevoli di avere vissuto per una giornata in un mondo molto lontano per usi e costumi, ma non troppo distante da quello attuale per ipocrisie ed ingiustizie.

La biblioteca ringrazia per la nutrita partecipazione e vi attende sempre numerosi in occasione delle prossime iniziative.

Virginia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.