Abbiamo conosciuto Sebastiano Guido nel gennaio del 2011, in Biblioteca a Monte Marenzo, quando incantò i presenti ad una proiezione di alcune sue foto scattate sotto i mari e gli oceani di tutto il mondo.

Ne scrivemmo anche sul nostro sito, vedi post al link http://www.unpaeseperstarbene.it/2011/il-mondo-subacqueo-di-sebastiano-guido/

e pubblicammo alcune immagini della serata http://www.unpaeseperstarbene.it/zzgalleria/il-mondo-subacqueo-di-sebastiano-guido-16-01-2011-foto-sergio-vaccaro/.

Poi l’Autore delle foto ci inviò anche una piccola galleria fotografica http://www.unpaeseperstarbene.it/zzgalleria/sotto-il-segno-dei-pesci-05-03-2011-foto-sebastiano-guido/ con altre immagini di pesci variopinti che commentammo con un altro articolo

http://www.unpaeseperstarbene.it/2011/sotto-il-segno-dei-pesci-la-nuova-photogallery-di-sebastiano-guido/.

Alcune settimane fa lo abbiamo incrociato in paese e gli abbiamo chiesto se aveva qualche immagine da mandarci per la nostra galleria fotografica. Guido ha accettato e lo ringraziamo, anche perché ci dà l’occasione di farci “avvicinare” ad un altro mondo… Ecco cosa ci scrive:

Faccio seguito alla vostra richiesta di fotografie del mio repertorio da pubblicare su “unpaeseperstarbene”.

Me ne ero dimenticato (e chiedo venia).

Con grande ritardo invio alcune foto che spero possiate gradire.

Chiedendomi quali immagini potessero interessarvi maggiormente, ho creduto che quelle di concittadini non ancora iscritti all’anagrafe avrebbero potuto essere motivo di curiosità per chi abita lo stesso paese.

Eccovi quindi alcune immagini, augurandomi che possano servire a fare apprezzare anche ad altri quello che spesso è sotto gli occhi di tutti.

Cordialmente.

Sebastiano Guido

 

Abbiamo rassicurato l’Autore che non gli faremo pagare la penale per il ritardo 🙂 e gli abbiamo chiesto di darci qualche indicazione su questi nostri “concittadini”. Ecco cosa ci ha risposto 🙂

Per i nomi, questi senza fissa dimora forniscono spesso false generalità.
Quello che ho accertato è che :
1-2-3 e 18 sono dell’ordine dei Lepidotteri
4 e 5 sono Aracnidi ed abitano sulla serranda del mio garage
6-7-9-10-11 e 15 appartengono all’ordine dei Ditteri
8-12-13-14-16 e 20 sono Imenotteri
17 è un Coleottero e il 19 è un Ortottero.
Per la famiglia il genere e la specie ci stiamo attrezzando ma occorrerà ancora parecchio tempo.
Cordialmente
p. Ufficio Anagrafe Insetti
Sebastiano Guido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.