Dopo un autunno secco anche la prima parte dell’inverno è passata senza pioggia e neve. Basta fare un giro sulle sponde dell’Adda per vederne le conseguenze.

Oggi ho fatto una passeggiata lungo l’Adda e avendo con me la compattina (che tengo sempre in tasca), ho scattato qualche foto. Non sono foto di grande qualità ma documentano molto bene la secca dell’Adda.

3 Commenti

La secca dell’Adda. Foto di Adriano Barachetti

  1. Emilio, io ne ho 10 di più e sono nato sulle sponde dell’Adda ad un centinaio di metri dove è stata scattata la foto davanti alla chiesa di Olginate (zona cartiera). Neppure io mi ricordo di aver visto una secca così. Speriamo sia un record negativo che non si ripeta. Cosa dice Roberto di MeteoSopracornola?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.