120 ragazzi in marcia. Sono tanti, hanno tutti la maglietta verde e il cappello d’alpino. Sono maschi e femmine, vengono da ogni comune del nostro territorio e hanno voluto partecipare al “Campo Alpino Rispetto e Natura” organizzato dai gruppi Alpini della Valle San Martino.

Dopo la prima esperienza a Torre De Busi in località Casarola due anni fa e quella di Carenno l’anno scorso, in questi giorni il Campo è stato allestito nei boschi di Erve con uno straordinario lavoro di logistica e di preparazione da parte dei volontari Alpini.

Da giovedì i ragazzi stanno mostrando grande passione e divertimento nelle varie attività programmate per loro con esperienze all’aria aperta scoprendo la natura dei boschi, arrampicate, osservazione del cielo notturno e vivere i momenti della giornata nel rispetto di regole condivise.

Per i ragazzi anche un incontro straordinario con un Alpino di 98 anni, Fedele Balossi di Carenno che noi di UPper abbiamo intervistato in un video presentato quest’anno a Carenno  http://www.unpaeseperstarbene.it/2017/applausi-a-carenno-a-fedele-balossi-e-al-video-a-lui-dedicato-targato-upper/

Stefano Casetto, il Coordinatore degli Alpini della Valle San Martino, ci ha chiesto di fare avere al Campo il video che forse sarà fatto vedere ai ragazzi se rimarrà tempo tra le mille attività in programma fino a domenica che si concluderà con la classica sfilata alpina.

Da segnalare anche la presenza costante dei Volontari del Soccorso che garantiscono la sicurezza dei ragazzi con una tenda ed una ambulanza.

Al Campo è andato il nostro amico Giorgio Toneatto che ci ha inviato queste foto.

Categorie: Associazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.