Domenica 20 agosto 2017 ci ha lasciato a Las Vegas Jerry Lewis, attore comico e regista statunitense,  uno dei più grandi divi del cinema americano  del ‘900. La Uildm, sez. di Lecco, lo ricorda, oltre che come un grande artista, soprattutto per aver dato inizio alla televisionmarathon con il fine di raccogliere fondi per la ricerca sulla distrofia muscolare.

Gerolamo Fontana, Presidente della Uildm di Lecco, ha incontrato circa 50.000 ragazzi delle scuole del Lecchese e del Bergamasco, dalle terze medie, all’università. A loro ha sempre spiegato che è stato Jerry Lewis, padre di un ragazzo portatore della Distrofia Muscolare di Duchenne, il primo a fare una colletta tra attori e cantanti col fine di finanziare la ricerca scientifica su questa terribile malattia genetica, sulla quale nessuno aveva fino a quel momento investito denaro. Fu un grande successo e da allora quella iniziativa non si è più fermata, diffondendosi presto come Maratona Telethon anche in Europa. Nel Lecchese la prima Maratona Telethon è partita a Monte Marenzo nel 1992, oggi sono ben 91 paesi del Lecchese e 8 paesi limitrofi del Bergamasco. In 25 maratone, abbiamo consegnato alla ricerca scientifica di Telethon la somma di euro 3.381.499,52.

Il Presidente, Gerolamo Fontana,

I vice Presidenti, Renato Milani e Angelo Fontana

One comment

Sì, proprio lui, Jerry Lewis inventore di Telethon

  1. bravo Jerry Lewis che adoravo e graziea voi per avere raccontato di questo suo aspetto che non conoscevo. Bravi anche voi naturalmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.