Eccovi, in anteprima, alcune immagini dal back-stage di un film in lavorazione, che tocca il nostro territorio.

Che lo ha già toccato da vicino: la scorsa domenica 16 luglio, quando i Viaggiatori di Orobie sono passati, nella giornata conclusiva del loro cammino lungo la D.O.L., nella zona tra il Pertüs, Forcella, Tesoro, Valcava.

C’eravamo anche noi di UPper, con gli amici de Lo Specchio e del Museo dei Muratori di Carenno. http://www.unpaeseperstarbene.it/2017/un-incontro-speciale-al-pertus/

Si tratta delle riprese, curate dal regista Carlo Limonta, per la realizzazione del docufilm dedicato a “I segreti della Dorsale Orobica Lecchese”, che intende raccontare e valorizzare, anche nei suoi aspetti di ‘montagna vissuta’ e nei suoi rischi di ‘montagna abbandonata’, l’intero percorso che comprende parti in quota delle Valli San Martino e Imagna, più prossime a noi.

“L’idea di raccontare il territorio con un docufilm è nata da Carlo Limonta e Ruggero Meles; il primo regista, il secondo insegnante, regista e scrittore, appassionato di montagna.

Insieme hanno creato un gruppo di lavoro, comprendente istituzioni pubbliche e privati, che unitamente alla rivista Orobie, si sta muovendo per rilanciare il percorso, introducendo alcune modifiche che lo renderanno più sicuro e attraente con l’ambizioso obiettivo di contrastare il progressivo abbandono degli alpeggi, lo spopolamento dei borghi con la conseguente perdita dell’agricoltura di montagna e la mancata manutenzione delle aree forestali che ne deriva.”

Le telecamere (e il drone!) hanno già ampiamente documentato, accompagnando il cammino dei Viaggiatori, i grandi paesaggi, i sentieri, il conforto dei Rifugi, la varietà delle cime, dei boschi, dei versanti attraversati, portando alla luce anche i frutti prelibati che ancora l’agricoltura di montagna sa offrire.

Ma le riprese continuano, per raccogliere, dalla voce di chi opera sul territorio, testimonianze sui tanti punti d’interesse che lungo la DOL possiamo incontrare e sulla necessità di salvaguardarli e viverli davvero come ‘beni di tutti’.

Ieri, per tutto il pomeriggio, la troupe ha allestito un set qui a Monte Marenzo, per riprendere nuovi interventi: quello di Angelo Gandolfi riguardo l’importanza del Percorso ad utenza ampliata del Pertüs, quello di Michelangelo Morganti relativo al patrimonio naturalistico (in particolare la ricchezza dell’avifauna) presente nel comparto, ed infine quello di Cristina Melazzi riferito al forte legame tra montagna e tradizione edilizia, testimoniato dal Museo carennese, dove la troupe aveva  incontrato, in  mattinata, uno dei fondatori del Museo, Gianni Carsana (qui ritratto con i film makers).

A noi sembra decisamente un bel progetto, questo film. Ci piacerebbe vederlo realizzato.

Possiamo partecipare direttamente sostenendone il finanziamento attraverso il canale attivato dal team promotore nella forma del crowd funding (non è difficile, si può partire da 5 €):

https://www.eppela.com/it/projects/14877-i-segreti-della-dorsale-orobica-lecchese

img_20170726_150854 img_20170726_150715 img_20170726_121627 20170726_161603 img_20170726_171553

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.