Un turista inglese (o che conosce quella lingua) è tra i boschi di Santa Margherita, sopra all’abitato di Monte Marenzo. E’ lì per visitare la chiesina dedicata alla Santa. Qual è la storia di questa chiesa? Cosa rappresentano gli affreschi? Con l’aiuto del suo smartphone inquadra il QR-code su un piccolo cartello di segnalazione turistico che lo rimanderà ad un sito e potrà trovare approfondimenti e contenuti multimediali.

E’ quello che potrà accadere fra non molto grazie agli amici di Val San Martino Spot di cui vi abbiamo parlato ad inizio anno sul nostro sito: http://www.unpaeseperstarbene.it/2017/evento-conclusivo-del-bando-giovani-idee-2016-e-presentazione-del-progetto-val-san-martino-spot/.

vsm_spot_1Il progetto di Pannelli narranti per scoprire il territorio è stato realizzato da alcuni “History Tellers” (William Bonacina, Alessandro Ghioni e Paolo Valsecchi), un gruppo di giovani abitanti della Val San Martino appassionati di storia, arte e letteratura. I loro cartelli si trovano già nei pressi di alcuni luoghi di interesse del nostro territorio ed uno potrà essere messo (si spera a breve) accanto alla chiesa di santa Margherita.

Il sito è attivo da un anno. Per la pagina sulla chiesetta ha collaborato anche la nostra associazione UPper, mentre la traduzione in lingua inglese della pagina “The Church of Saint Margaret” (a cura di Ilaria Corti https://www.ilaria-corti.com/), è visibile da poche ore.

La mettiamo qui per farvela vedere e grazie agli amici di Val san Martino Spot!

http://www.valsanmartinospot.it/en/sites-of-interest/monte-marenzo/the-church-of-saint-margaret

 

saintmargaret

Scrivi un commento