Ieri si è celebrato il 25esimo anniversario della Giornata mondiale dell’acqua (World Water Day), istituita dalle Nazioni Unite per sensibilizzare in merito a un uso responsabile delle risorse idriche e alla scarsità di acqua potabile che per molti rappresenta una vera e propria condanna a morte.

Monte Marenzo ha ricordato l’evento con un gesto concreto: distribuendo gratuitamente l’acqua della casetta posta in via Colombara. Il messaggio è chiaro. Promuovere il consumo dell’acqua da tavola ricorrendo all’acquedotto pubblico, ridurre il più possibile l’uso delle bottiglie di plastica che, se anche riciclabili, rappresentano uno spreco energetico per la loro produzione, trasporto, smaltimento.

Il sindaco Paola Colombo ha voluto ringraziare i volontari che si sono alternati a spillare dai rubinetti della casetta circa 460 litri d’acqua per una cinquantina di cittadini: Graziella Togni, Pina Bonanomi, Maria Ravasio, Cristina Secomandi, Marilena Cecini e Simone Gambirasio.

Ringraziamento esteso a Hidrogest, la società pubblica che gestisce il ciclo dell’acqua a Monte Marenzo e sponsor nella realizzazione della casetta.

casetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.