Browse By

Positiva la Valutazione Ambientale Strategica del PGT

pgtOggi, nell’aula consiliare del comune di Monte Marenzo, si è svolta la seconda Conferenza pubblica di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) del Documento di Piano del PGT.

I soggetti chiamati a far parte della conferenza, dopo aver studiato le linee guida del Documento hanno espresso le loro osservazioni.

L’ing. Davide Pellizzoli dello studio “Corna Pelizzoli Rota srl.”, incaricato per la predisposizione della VAS, ha puntualmente elencato i contenuti del rapporto ambientale, sottolineando la rispondenza delle azioni previste nel Documento di Piano rispetto agli obiettivi di tutela ambientale e del territorio. E’ una valutazione positiva che ha origine nelle quattro finalità che l’Amministrazione comunale, con il concorso dei cittadini, ha posto come struttura portante del PGT. E sono:

1. Monte Marenzo riconosce e valorizza le sue risorse

2. Monte Marenzo rafforza i diritti-doveri di cittadinanza e la città pubblica

3. Monte Marenzo valorizza la sua identità e la sua memoria

4. Monte Marenzo non si amplia, si trasforma, si qualifica e si ammoderna.

A questo proposito è intervenuto l’Arch. Cortinovis, estensore del Piano, che ha sottolineato come questa compatibilità ambientale sia il frutto di una scelta a consumo zero di territorio.

Nel merito i vari rappresentanti delle istituzioni e degli enti sovra comunali sono intervenuti con suggerimenti, che saranno oggetto di ulteriore valutazione del pianificatore e degli organismi istituzionali del comune.

Il dott. Davide Spiller della Provincia di Lecco, ha ricordato la necessità di adottare lo studio geologico contestualmente al PGT e ha suggerito di utilizzare le linee guida provinciali per lo sviluppo sostenibile relativamente alle risorse energetiche.

Maurizio Bussolati di SNAM Rete Gas, ha richiamato l’attenzione sulla necessità di realizzare in futuro opere di salvaguarda tra la rotatoria in previsione sulla strada 639 (frazione Levata) e la rete del metanodotto.

L’Arch. Giovanna Barbaini, in rappresentanza dell’ASL di Lecco, ha elencato una serie di suggerimenti che dovrebbero trovare collocazione negli elaborati del PGT, quali:

  • migliorare l’accessibilità al Centro residenziale per anziani di via Mazzini;
  •  il PGT deve riportare indicatori di monitoraggio per controllare nel tempo la stato di salute dei cittadini, rispetto alle emissioni atmosferiche, e coinvolgere ldrolario nel monitoraggio delle acque reflue recapitate sul suolo e nei corsi d’acqua;
  • valutare la possibilità di redigere il Piano cimiteriale contestualmente all’approvazione del PGT.

Inoltre, l’arch. dell’ASL ha suggerito di inserire nel Piano delle Regole una verifica sulle certificazioni della conformità energetica delle abitazioni, redatte dai professionisti.

Gustavo Centenaro, in rappresentanza degli Agricoltori della Valle S. Martino, ha espresso la soddisfazione della categoria perché il PGT tutela le aree agricole del territorio.

La giusta sintesi della conferenza è stata espressa dalla rappresentante dell’ASL, quando ha dichiarato che è il primo PGT da lei esaminato dove c’è una reale tutela delle aree naturali e agricole, complimentandosi per la sensibilità dimostrata dall’Amministrazione comunale. Valutazione positiva a cui si sono associati altri rappresentanti della Conferenza.

A margine della riunione si notava la visibile soddisfazione del Sindaco Gianni Cattaneo, degli Assessori all’Ambiente Franco Rota e al Territorio Renato Greppi, per i giudizi positivi che il PGT ha sinora suscitato. Inoltre, appreso che la Regione Lombardia ha concesso una nuova proroga di venti mesi per l’adozione dei PGT (anche perché comuni importanti come Varese, Brescia e Como sono in forte ritardo), hanno ribadito che deve restare fermo l’obiettivo del comune di Monte Marenzo di adottare lo strumento urbanistico entro febbraio.

Il prossimo appuntamento è la presentazione del Piano dei Servizi e delle Regole.

Nelle foto:

  1.  un momento della Conferenza;
  2. gGli Assessori Franco Rota e Reanato Greppi
  3. l’Arch. Cortinovis discute con il Sindaco Gianni Cattaneo

 

vas_panoramicafranco_greppi_P1050332sindaco_cortinovis_P1050343

2 pensieri su “Positiva la Valutazione Ambientale Strategica del PGT”

  1. Vi segnalo questo articolo di Repubblica, a firma di Carlo Petrini fondatore di Slow food.
    Condivido pienamente quanto scrive Petrini e mi sembra di poter dire con soddisfazione che il nostro paese (per star bene) è una di quelle realtà locali attente all’ambiente e al territorio, come si sta cercando di realizzare nel PGT.
    L’allarme relativo al territorio nazionale è però tristemente vero: impegnamoci affinchè l’Italia non si trasformi in una distesa indiscriminata di cemento.

    http://www.repubblica.it/ambiente/2011/01/18/news/cemento_distruttivo-11348928/?ref=HRER1-1

  2. Una ulteriore nota a margine alla conferenza di Valutazione Ambientale Strategica (VAS) del Documento di Piano del PGT..
    La riunione si è svolta nella sala consiliare del Comune alle cui pareti erano appese, oltre che le mappe del PGT, anche i disegni che i bambini della scuola primaria hanno realizzato insieme al questionario distribuito dal Comune per conoscere la loro opinione su cosa pensano di Monte Marenzo, su cosa va bene, che cosa manca, che cosa si potrebbe fare per il nostro paese.
    I disegni e i risultati del questionario hanno suscitato l’interesse delle persone presenti alla Conferenza.
    Alcuni hanno addirittura fotografato le idee colorate dei bambini, disegni pieni di alberi, parchi giochi, boschi con animali e case in mezzo al verde.
    L’Arch. Cortinovis, entusiasta del lavoro fatto e della risposta dei bambini, ha sollecitato l’Amministrazione per avere il file del questionario e la scansione di alcuni disegni per inserirli nel PGT.
    Insomma i nostri piccoli cittadini stanno contribuendo a “disegnare” Monte Marenzo che verrà.

Rispondi a Sergio V Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.