Browse By

Auguri papà (cronaca di una giornata speciale)

Si è tenuta Domenica pomeriggio la festa del papà in Oratorio, animata dal gruppo missionario che, guidato da Nina e Linda (davvero due showgirl d’eccezione), ha portato i papà a festeggiare in modo un po’ “alternativo” la loro festa!

Nel pubblico primeggiavano i bimbi (figli) e non solo, attratti nel vedere i loro papà ad esibirsi in bizzarri giochi, fiabe e perché no… pure la prova del cuoco!?

Il tutto sotto gli sguardi attenti dei giudici…

Iniziano i giochi, bello vedere i piccini affascinati dalla fantasia delle fiabe improvvisate: 2 in particolare, quella di prendersi a cucinate e la casetta di cioccolato.

Don Giuseppe con parole vere (interrogato!), spiazzava pure gli adulti per incantare i più piccini.

Il classico gioco di braccio di ferro vede i propri figli orgogliosi di essere presenti.

La torta montata a neve, che abbiamo anche visto poi “smontata” 🙂 fin sul piano del tavolo, arricchita con un bel fiore, dava quel senso di competitività tra i papà (vedi foto), materializzando quel significato di condivisione  (tanto amato dal don).

Nel finale, aiutati dal supporto tecnico di Gerardo, Mauro e Moreno, la musica scaldava gli animi; ottima la scelta del brano iniziale: Michael Telo – Ai Se Eu Te Pego, ecco il testo:

http://www.eremon.it/artistsAndLyrics/lyric-Michel+Tel%C3%B3-Ai+se+eu+te+pego_648765

per abbuffarci poi di merenda meritata!

La classifica finale mette sicuramente in testa don Giuseppe; mentre quella “ufficiale” vede a pari merito i papà:

Demetrio, Flavio, Giacomo, Giovanni, Giuseppe, Luca, Paolo.

Invece i primi in assoluto:

3° classificato: Damiano

2° classificato: Fabio

1° classificato: Pierfrancesco

Gran bella domenica! Difficile capire se si sono divertiti più i figli nel seguire i vari giochi o i papà, sempre concentrati nel dare il meglio di sé!

La foto (scattata da Anita) mostra i papà che hanno ricevuto le torte, grazie al Gruppo Mamme!

Alla prossima, Giacomo.

2 pensieri su “Auguri papà (cronaca di una giornata speciale)”

  1. Da partecipante posso dire di aver vissuto una bella esperienza in allegria e, soprattutto, in buona compagnia.
    Volete un consiglio …… il prossimo anno facciamo il BIS, cerchiamo però di coinvolgere nelle “prove” i nostri figli sempre timorosi di mettersi allo scoperto.
    ciao

Rispondi a Flavio Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.