Riceviamo e pubblichiamo:

Dalla tecnologia siamo ormai circondati.

C’è chi può o vuole evitarla, altri ne sono talmente abituati che fa parte della loro quotidianità.

E se riuscissimo ad utilizzarla anche nella didattica, alzando il livello di attenzione degli alunni nelle scuole?

Come? Riunendo delle idee, opinioni, critiche e quant’altro e coinvolgendo sia gli alunni che le maestre in questo dibattito.

Potremmo discutere della LIM (lavagna interattiva multimediale).

Attualmente esiste già l’aula informatica nella scuola primaria di Monte Marenzo ma si potrebbe migliorare, utilizzare di più ed in modo più coinvolgente. Installando una LIM modello touch screen.

 

Allego links come esempio:

http://www.territorioscuola.com/youtube/view.php?video=sCxsriiokto&feature=youtube_gdata_player&title=TG+13.09.11+Lavagna+interattiva+multimediale%2C+un+passo+verso+la+scuola+di+domani

 

http://www.assodolab.it/LIM%20Lavagna%20Interattiva%20Multimediale/Dal%20gesso%20al%20touch%20screen%20%C3%A8%20il%20momento%20della%20Lavagna%20Interattiva%20Multimediale.htm

 

http://www.fictup-project.eu/it/index.php/La_Lavagna_Interattiva_Multimediale_%28LIM%29_nella_scuola_primaria:_un_esempio_di_applicazione_nell%27apprendimento_delle_regole_sintattiche

 

http://www.territorioscuola.com/youtube/view.php?video=9vNK2IYR8-E&feature=youtube_gdata_player&title=creare+una+lezione+per+la+lavagna+interattiva+multimediale+%28LIM%29.WMV

 

Attualmente la LIM viene usata nella scuola di Villa S. Carlo a Valgreghentino quotidianamente come supporto alla didattica tradizionale.

Sono entusiasti di questa esperienza, tanto che un loro genitore sarebbe disposto a fare una testimonianza.

Comunque siamo noi genitori che dobbiamo dare una spinta aiutando le insegnanti, che a loro volta incentivate faranno richiesta alle nostre autorità.

Aspetto un vostro commento e suggerimenti … a breve ci sarà un incontro con le maestre sull’argomento!

Giacomo Milani

Categorie: Cultura & Scuola

One comment

La LIM a scuola

  1. Io ho utilizzato la LIM nella didattica quando lavoravo in Inghilterra. Là ce n’era installata una quasi in ogni aula.
    E’ sicuramente un metodo didattico integrativo accattivante, che permette di svolgere esercizi e giochi educativi, in maniera facile e intuitiva. Esistono software appositi con programmi relativi alle varie discipline, penso che qualcosa del genere esista anche in Italia. Se posso esprimere un parere, la LIM è sicuramente uno strumento utile, perchè riesce a coinvolgere i ragazzi più della classica lavagna nera. La didattica tradizionale è però certamente necessaria, ma la LIM può svolgere benissimo anche la funzione di lavagna “normale”, utilizzando al posto del gesso apposite “penne”. Quel che è certo, per sfruttare appieno le potenzialità dello strumento, il personale deve essere qualificato e formato per questo. Sono comunque altresì convinta che l’interesse dei ragazzi venga però in gran parte dalla capacità delle maestre di catturarne l’attenzione. Non dimentichiamoci che non c’è più la scuola delle “aste” ma che le maestre, quelle brave, sono capaci, indipendentemente dalle LIM, di coinvolgere i ragazzi in progetti creativi, in una didattica piena di colori, stando attente alle esigenze di apprendimento di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.