Browse By

2 giugno a Santa Margherita

Complice la bella giornata di sole (con visibilità perfetta sino a Milano e oltre, vedi foto) e l’annuncio fatto al termine della camminata dell’AIDO (ringrazio a tal proposito Sergio e Marina) il pomeriggio odierno è risultato un grandissimo successo.

Era la prima apertura estiva della Chiesetta per la 5^ edizione la rassegna estiva di Alla scoperta di un gioiello tra i boschil’iniziativa culturale organizzata dall’Amministrazione Comunale di Monte Marenzo, la Biblioteca Comunale e la Parrocchia San Paolo che, con l’aiuto di alcuni volontari (BibliotecaGruppo Alpini e Associazione Culturale UPper), durante il periodo estivo, tengono aperta la Chiesa di Santa Margherita, sopra l’abitato di Monte Marenzo. Il programma completo lo trovate a questo link http://www.unpaeseperstarbene.it/wp-content/uploads/2013/05/SANTA-MARGHERITA-2013.pdf

Ma partiamo dall’inizio…

Al mio arrivo, alle ore 15.00, già trovo un gruppo di 6 persone interessato alla visita della chiesina e del vicino sito fortificato. Alla mia domanda mi rispondono che provengono da Lecco, Calolziocorte e Vercurago e che han scoperto dell’iniziativa grazie alla segnalazione nel post camminata. Risultano molto colpiti dalla bellezza del luogo e, al contempo, sono incuriositi per la presenza della Chiesa in questo luogo, isolato dal resto del paese.

Analogo ragionamento viene fatto dal secondo gruppo, di circa 15 persone, provenienti sia dal paese che dalla cittadina di Nerviano (a loro, quindi, il simbolico premio di coppia proveniente da più lontano). Questi ultimi abbinano addirittura la bellezza degli affreschi di Santa Margherita allo splendore degli affreschi siti nel Duomo di Monza dedicati a Teodolinda, azzardando inoltre una vicinanza di stile.

Al termine giunge alla chiesa dedicata alla Santa un ultimo gruppo, di 5 persone, provenienti da Lecco, particolarmente colpiti dalla destrezza nel compiere il furto delle opere nel 1974 e dallo splendore delle opere rimaste.

Insomma, differenti motivazioni che han fatto si che la gente arrivasse a Santa Margherita e diverse sono state anche le opinioni dedicate al sito, ma si è comunque avuto un comune risultato, ovvero la grande soddisfazione delle persone passate sul posto.

Vorrei, per concludere, ringraziare ufficialmente coloro i quali han lasciato dei fondi in aiuto delle popolazioni della Levata colpite dalla frana degli scorsi giorni.

Un pensiero su “2 giugno a Santa Margherita”

  1. Bravo Andrea che come volontario della Biblioteca e di UPper ha accolto gli ospiti venuti da vicino e da lontano.
    Bravo perché grazie a lui (e le prossime volte gli altri volontari) la Chiesina sarà aperta le prime domeniche del mese nel periodo estivo e possiamo così far conoscere ed apprezzare i bellissimi affreschi delle storie di Santa Margherita.
    Sono contento che i visitatori abbiano trovato una giornata splendida e che siano saliti lassù anche dopo la camminata dell’AIDO.
    Arrivederci alla prossima (il pomeriggio del 29 giugno).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.