Browse By

La foto vincitrice del Concorso Fotografico “Primavera Italiana” è…

La foto vincitrice del Concorso Fotografico “Primavera Italiana” è… Alt… non solo per la suspense…  Alt perché dobbiamo cambiare la frase: le foto vincitrici del Concorso Fotografico “Primavera Italiana” sono…

Già perché c’è stato un clamoroso ex-equo: la giuria riunita oggi pomeriggio ha visionato tutte le foto numerate da 1 a 51, senza indicazioni di nomi degli autori e ad ognuna è stato assegnato un punteggio.

Due le foto che hanno avuto lo stesso risultato e sono (in ordine di invio alla nostra redazione):

“Malandata primavera” di Chiara Crippa, di Lomagna, scattata a Osnago l’11-5-2013

“Cogli l’attimo” di Giuliano 57, di Calolziocorte ,scattata il 20-5-2013 da Sopracornola

Anche la discussione ed il tentativo di assegnare ad una sola immagine il titolo di vincitrice non ha portato ad una conclusione definitiva. Entrambe le foto esprimono in modo diverso la particolarità di questa strana primavera.

In “Cogli l’attimo”, l’autore ha avuto la fortuna di assistere ad un fenomeno meteorologico che documenta la forza della natura ed ha avuto la prontezza di spirito di ‘cogliere l’attimo’ in uno scatto tecnicamente ineccepibile. Il nostro amico Roberto di Meteo Sopracornola, ha commentato  che quelle minacciose nubi sopra la nostra valle ormai verdissima, sono “nubi accessorie del tipo ‘whale’s mouth’ (bocche di balena), più precisamente ‘cumulonimbus whale’s mouth’”.

Al di là del termine tecnico quelle nere e minacciose formazioni cariche di pioggia sono prese poco prima dell’istante in cui si scateneranno nell’ennesimo scroscio di questa primavera.

In “Malandata primavera” l’autrice ha colto invece un altro suggestivo fenomeno atmosferico. Le nubi rosa e grigie sembrano fermare lo sprazzo d’azzurro del cielo, quasi a bloccare la primavera. L’albero è ripiegato verso sinistra, e la costruzione di tegole e lamiere ha lo stesso senso di ripiegamento. E il titolo della foto richiama questa malridotta e malconcia primavera italiana, forse un segno o un simbolo dei nostri grami tempi e, sicuramente, la rappresentazione di una stagione che non è riuscita ad esprimersi come di consueto.

Belle entrambe quindi. E bravi Chiara e Giuliano.

A Chiara Crippa un riconoscimento in più, visto che tutte e tre le sue foto sono entrate nel ristrettissimo numero delle foto finaliste!

Ora contatteremo i vincitori e ci metteremo d’accordo per passare una serata in un luogo ameno, intorno ad una tavola per fare conoscenza, parlare di fotografia e dare un piccolo premio.

Grazie comunque a tutti i partecipanti, da Vercelli a Bari, passando in lungo e in largo la nostra penisola, che hanno voluto mettersi in gioco e testimoniare con i loro scatti la bellezza della natura intorno a noi, dei fiori che hanno fatto fatica a sbocciare, l’esplosione dei loro colori, gli insetti, gli arcobaleni, la neve, la gioia nelle piazze, i paesaggi vicini e lontani.

(tutte le foto le trovate qui: http://www.unpaeseperstarbene.it/2013/tutte-le-immagini-del-concorso-fotografico-primavera-italiana/ )

E grazie anche alla giuria, è sempre un piacere discutere con voi.

Arrivederci a tutti al prossimo Concorso!

"Malandata primavera" - di Chiara Crippa

"Cogli l'attimo" - di Giuliano 57

 

3 pensieri su “La foto vincitrice del Concorso Fotografico “Primavera Italiana” è…”

  1. Sono pienamente d’accordo con la giuria! Le foto di Chiara sono quelle che più mi hanno colpito e che mi piace riguardare, trasmettono tante sensazioni. Di Giuliano 57 inutile dirlo, sono una fan accanita! A presto, complimenti ai vincitori e ad Upper per la meravigliosa iniziativa! Ciao

Rispondi a MeteoSopracornola Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.