Browse By

La foto vincitrice del 4° Concorso “Fotografo la mia vacanza” è…

L’appuntamento della Giuria del Concorso fotografico quest’anno era a Fontanella. Abbiamo voluto coinvolgere la nostra amica webmaster Laura e gli amici del “cavril”, http://www.cavril.it/ sponsor ufficiali della 4^ edizione del Concorso “Fotografo la mia vacanza”.

Così, lunedì pomeriggio, cinque giurati e una ospite come “giurata popolare”, hanno visionato le 136 foto e decretato l’immagine vincitrice.

Un breve richiamo alle regole, davanti allo schermo portato da casa, carta e penna per appuntare i voti da 1 a 5, e via, per una prima carrellata generale. Poi, con più calma, la visione di ciascuna foto e il tempo di esprimere il voto.

Quello che ci ha guidato per il giudizio è stata la sensibilità di ciascuno di noi alla attinenza dell’immagine al tema e l’originalità dello scatto, con un occhio attento alla qualità dell’istantanea.

Molte immagini hanno avuto il pregio di richiamare la nostra attenzione: un bel paesaggio, una situazione curiosa, la bellezza dei colori o il fascino dello scatto in bianco e nero.

Ebbene quest’anno proprio due immagini in bianco e nero hanno meritato il primo ed il secondo posto.

E la prima ha ottenuto quasi il massimo dei voti: 29 su 30, una splendida immagine scattata da Chiara Crippa dal titolo “Esodo” ed è un bianco e nero scattato il 16 settembre dalla cima di un monte verso la spiaggia in Corsica.

 

Gran parte dell’immagine è occupata dal rilievo delle onde del mare, fortemente contrastate, che si dirigono verso la spiaggia, completamente nera. Sulla battigia una fila di bagnanti lascia la spiaggia, immaginiamo al tramonto, in un esodo che sembra una cordata di montagna e il mare dietro pare una distesa di neve e ghiaccio…

Chiara Crippa è una ragazza di vent’anni di Lomagna. L’abbiamo conosciuta virtualmente a fine maggio del 2013, quando inviò tre bellissime foto per il nostro miniconcorso fotografico “Primavera Italiana”.

Quel concorso lo vinse (ex-equo con Giuliano Butti) con una foto suggestiva di quella “malandata primavera”. http://www.unpaeseperstarbene.it/2013/la-foto-vincitrice-del-concorso-fotografico-%E2%80%9Cprimavera-italiana%E2%80%9D-e%E2%80%A6/

Poi l’abbiamo realmente incontrata qui a Monte Marenzo, http://www.unpaeseperstarbene.it/2013/giandomenico-e-chiara-due-generazioni-con-la-stessa-passione-per-la-foto-e-la-montagna/insieme a Giandomenico Spreafico, grande fotografo e appassionato di montagna, proprio come Chiara che, con questa foto  (e tante altre immagini che abbiamo visto sul suo blog https://www.flickr.com/photos/51642409@N04/with/8679759115/ ), si conferma un vero talento.

 

La seconda immagine classificata (voto 26/30) è un altro bianco e nero dal titolo “L’Acquario” scattata da Davide Comotti il 13 Luglio in una vietta del centro di Città della Pieve in un giorno di mercato.

 

Un ragazzo è seduto nella rientranza di un muro e osserva incantato l’evoluzione e la bellezza di un piccolo pesce in una busta trasparente di plastica.

Davide, di Trezzo sull’Adda, ha inviato 3 foto in bianco e nero e l’immagine che premiamo è la prima arrivata al nostro concorso 2014 il 30 luglio scorso.

 

La terza foto classificata (voto 25/30) è arrivata invece il 28 settembre, due giorni prima della conclusione del Concorso. Valentina d’Anna, di Lecco, ci ha inviato una foto scattata presso monte Galbiga (CO). Il titolo, “Lo specchio”, è la didascalia più adatta a quello che osserviamo. L’immagine è perfettamente divisa in due, con quattro mucche che si specchiano nel laghetto montano, dove un’anatra sembra galleggiare tra le nuvole di un cielo rovesciato.

 

Un altro “premio speciale” va ad un adolescente, Marco Privitera, di Monte Marenzo che, con la sua coloratissima “Assalto al campanile” (voto 23/30), ci mostra uno scorcio di Acireale, in Sicilia, durante il carnevale estivo.

 

Vorremmo ringraziare tutti 51 partecipanti che si sono prestati a questo gioco. Tante foto ci sono piaciute, ne segnaliamo alcune che si sono particolarmente distinte.

Tra i paesaggi, una seconda foto di Chiara Crippa (un arcobaleno al Rifugio degli Angeli in Val Grisenche- voto 24/30.

 

 

 

 

 

 

una foto di Claudio Arrigoni, di Cologno al Serio, che ci mostra i colori del cielo e della terra di pievi in Salti a Siena voto 22/30.

 

 

 

 

 

 

 

Immagini che ci hanno dato un messaggio particolare sono quella di Carla Corradini, che su un muro di Parigi ha scoperto questi “Punti di vista” – voto 20/30.

 

 

 

 

 

 

 

e  “Tra la terra e il cielo” scattata a Londra da Silvia Notaro, di Merate

 

 

 

 

 

 

 

 

e ancora:  “Appello alla civiltà” – Isola di Favignana, di Antonino Pizzolato, di Vercurago.

 

 

 

 

 

e  poi “Crepa di invidia, Arizona!!” scattata a Nardò, Lecce, da Nico Mamone, di Valeggio sul Mincio.

 

 

 

 

 

 

Infine un’ultima segnalazione per Rachele Benedetti, 11 anni di Monte Marenzo, che a Linosa ha scattato questo “Mimetismi”, nell’acqua limpida del mare e tra le rocce si intravedono i tentacoli e la testa di un polipo.

 

 

I premi?

Verranno consegnati in quel di Fontanella, Sotto il Monte, Agriturismo Cavril, durante una cena il prossimo 8 novembre.

Chi volesse partecipare (faremo sapere menù e il costo), può prenotarsi attraverso il nostro indirizzo di posta entro il 25 ottobre posta@unpaeseperstarbene.it  

7 pensieri su “La foto vincitrice del 4° Concorso “Fotografo la mia vacanza” è…”

  1. grazie mille!!!Effettivamente è quello che pensavo…ci sono dei limiti per non alterare quello che uno scatto fotografico può catturare…
    Molto bella la definizione-LA FOTOGRAFIA è UN’AZIONE IMMEDIATA-quindi non è più fotografia ciò che viene elaborato…..
    Un saluto a tutti,ci vedremo alla cena!!!!!!!!!!!

  2. Ciao Romina, innanzitutto ti ringraziamo per la tua partecipazione al concorso e le parole di incoraggiamento alla nostra iniziativa. Ti confermo che il lavoro della giuria è stato difficile, proprio perché ha dovuto fare una selezione e stilare una graduatoria tra tante foto di livello significativo.
    Rispetto al tuo quesito la risposta è: sì. Però è necessario precisare il limite al ricorso di alcune funzioni di questi strumenti.
    E’nostra convinzione che il ricorso alle straordinarie e innumerevoli potenzialità di photoshop (o altro programma di elaborazione fotografica), nel caso di interventi su foto da presentare al concorso (per lo meno al nostro), debbano limitarsi a correggere quei piccoli deficit non sempre avvertibili al momento dello scatto, senza che questi interventi alterino la sostanza della foto: la composizione della scena, la gamma cromatica, ecc.
    In sostanza è accettabile il raddrizzamento, la correzione esposimetrica e del contrasto dell’immagine (né più né meno di quello che si faceva in camera oscura al tempo della pellicola).
    Ovviamente, per tuo diletto e per scatenare la tua creatività artistica puoi sbizzarrirti quanto vuoi sulla tua produzione fotografica. Basta avere la consapevolezza che questa modalità è “altro” rispetto allo scatto di una composizione quale appare nel mirino della tua fotocamera, in un dato momento e luogo.
    Permettici di citare uno dei più grandi protagonisti della storia della fotografia, Henri Cartier-Bresson, che alla domanda cos’è la fotografia, rispondeva: la fotografia è un’azione immediata; il disegno una meditazione.
    Dove al posto del disegno, ora, possiamo mettere le super elaborazioni con photoshop.
    Confidando di averti chiarito un poco i dubbi ti salutiamo e speriamo di incontrarti alla serata conviviale che stiamo programmando.
    Ciao, la redazione di UPer.

  3. ciao a tutti!!bella iniziativa questa del concorso e anche a me come Ilaria piace l’attesa della foto vincitrice!Devo dire che erano tutte foto bellissime,le vincitrici le definirei artistiche sopratutto mi piace molto la foto dello Specchio…è così bella che sembra surreale!!Spero di riuscire a venire alla cena per conoscere i migliori fotografi e avere qualche consiglio in più sulle tecniche fotografiche, dato che è da poco che mi sto cimentando in questa pratica.Volevo solo porre una domanda di carattere tecnico…si può utilizzare il programma di photoshop per apportare migliorie alla foto da inviare?? Premetto che io stessa ho schiarito la mia con Paint ma mi chiedevo cosa ne pensa il regolamento!Grazie a tutti e non vedo l’ora di un prossimo concorso!!

  4. Ciao a tutti! Certo che mi piace partecipare al vostro concorso e ancora di più l’attesa per vedere la foto vincitrice! Quella che mi ha colpito di più e forse una delle prime ad essere inviata è stata quella di Davide, l’Acquario, sarà che ultimamente ho il chiodo fisso del bianco e nero! Comunque tutte le foto in finale sono davvero belle! Congratulazioni a tutti e ad Upper per la sua bella iniziativa! Buona giornata!

  5. Mannnaggia , ancora a dieta.
    Complimenti a Chiara , bella foto, in grande e’ fantastica, pulita ed essenziale.
    A Valentina per iil riflesso che fa venire voglia di tuffarsi dentro.
    Un grazie a tutti ad un saluto a tutti. fotograficamente ci vediamo l’anno prossimo.
    Di persona magari a Novrmbre. devo proprio venire al Cavril, a cena

    Davide .

  6. grazie di cuore! quest’anno tutte le foto in concorso erano molto belle e non pensavo proprio di raggiungere la prima posizione con il mio semplice scatto. lasciatemi quindi ringraziare i “bagnanti” che altro non sono che i miei amici e compagni di corso (con cui tra l’altro mi scuso per aver fatto l’asociale ed essermi arrampicata sul monte invcece che rimanere in spiaggia con loro).
    complimenti a tutti!

Rispondi a La redazione di UPper Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.