Ho conosciuto Suor Rosa Cassinari il 26 giugno 2010. In quell’occasione festeggiava i 50 anni di Consacrazione. Scrissi allora su UPper in un articolo http://www.unpaeseperstarbene.it/2010/suor-rosa-la-passione-di-una-missione/ di come questa anziana Suora (quest’anno a settembre compirà 80 anni), sia una vera forza della natura. Lo confermo oggi dopo aver parlato con lei a lungo sabato sera, nel Salone dell’Oratorio, dove si svolge la Festa Missionaria.

Luigi Isacco mi aveva avvertito della sua presenza. Con me approfitta per salutarla anche Gianni, il nostro ex Sindaco. Le chiedo come vanno le cose nella sua Missione in Albania, a Shengjini, le chiedo della scuola che lei conduce insieme alle sue consorelle “Figlie del sacro Cuore di Gesù”.

In realtà sono aggiornatissimo perché Suor Rosa, nonostante l’età, frequenta assiduamente i Social Network: ha un profilo Facebook https://www.facebook.com/suorrosa.cassinari?fref=ts  e sul sito web della sua Comunità  http://sacrocuoreshengjin.blogspot.it/ posso vedere le foto della nuova scuola.

Così da allora Suor Rosa è rimasta in contatto con noi, è stata la seconda persona ad aver inviato la sua amicizia alla nostra pagina facebook, nell’ottobre del 2012 e, lo scorso 31 dicembre, ha utilizzato Facebook  per dirci “Auguri a tutti coloro che non dimentico, piccoli, grandi e.. il 2014 vi doni quello che il cuore desidera buon anno!!!!!! Auguri a tutti, specialmente a Sergio e a Pier Luigi.” E sulla nostra foto “ufficiale” ha messo anche un “mi piace”.

Il carattere di Suor Rosa è straordinario come avventurosa è stata la sua vita in Missione. Sabato mi ha raccontato alcuni episodi vissuti dopo la guerra in Albania, con lei sempre pronta a perlustrare il territorio su un carro-armato e sull’elicottero…

Una vita religiosa iniziata più di cinquant’anni fa, quando vestì gli abiti da suora a Roma. A farlo fu il Cardinale Angelo Roncalli, che un anno dopo divenne Papa Giovanni XXIII, appena proclamato Santo da Papa Francesco.

Ma la conversazione di sabato sera ha ruotato sulla sua attività nella Missione con la nuova scuola, messa a punto da tanti volontari (tanti muratori bergamaschi) e Suor Rosa rinnova l’invito a tutti noi di Monte Marenzo di andare a Shengjini.

Ne ha scritto in una lettera consegnata in Parrocchia (che verrà probabilmente pubblicata sul bollettino Parrocchiale “In cammino con San Paolo”).

Suor Rosa a scuola insegna a leggere e scrivere Italiano (vengono insegnate anche l’albanese e l’inglese) e ci racconta di come la Comunità sia molto unita e aiuti non solo quella cattolica ma anche quella musulmana e l’etnia nomade. Ci parla della devozione popolare a Sant’Antonio di Padova e ci fa sorridere quando ci racconta che molti preghino il Signore affinché Sant’Antonio interceda per loro…

Mentre parliamo Roberto Milani, che sta cenando al tavolo accanto a noi, ci scatta questa bella foto. La manderemo via mail a Suor Rosa a ricordo di questo incontro.

Categorie: Panel UPPER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.