Browse By

Gli agricoltori della Valle San Martino ospiti di EXPO 2015

Nell’articolo del 30 luglio scorso davamo notizia di un evento che avrà luogo sabato 8 agosto ad EXPO 2015 e che vede protagonisti gli agricoltori della Valle San Martino ( http://www.unpaeseperstarbene.it/2015/il-mais-scagliolo-di-carenno-a-expo-2015/).

L’argomento ha suscitato un forte interesse nei nostri lettori, quindi abbiano pensato di riprenderlo con un ampio approfondimento a cura della Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino.

Nel marzo del 2009 l’Associazione Agricoltori Val San Martino ha dato avvio al recupero e alla riproduzione di una varietà antica di mais denominata Scagliolo di Carenno. Ciò si è reso possibile grazie alla scoperta dell’esistenza proprio di campioni di semi di Scagliolo di Carenno presso la banca del germoplasma della Sezione di Bergamo dell’Istituto Sperimentale per la Cerealicoltura (Unità di Ricerca per la Maiscoltura (CRA-MAC).

La Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino si è adoperata a reperire fondi attraverso la misura 321/d del Piano di sviluppo rurale (Psr) finalizzata ad “azioni di divulgazione e diffusione delle conoscenze”. Ancora più concreto è stato l’acquisto e la concessione in uso all’Associazione Agricoltori Val San Martino di alcune attrezzature adatte per la produzione e la trasformazione dello Scagliolo, tra cui una selezionatrice americana della Ferrer Company, un misuratore di umidità della granella, uno sgranatoio elettrico e un molinetto per eseguire la macinatura a pietra a scopo comparativo.

Dopo sei anni di moltiplicazione del seme e dopo la presentazione di questo mais al salone del gusto di Venezia nell’ottobre 2014, al fine di valorizzare la granella è stato istituito un network di mais antichi che al momento ha la sua visibilità nei prodotti realizzati ovvero le gallette dei sette mais antichi, tre dei quali sono siti nelle valli bergamasche e lecchesi:

  • Scagliolo di Carenno
  • Spinato di Gandino
  • Rostrato di Rovetta.

La Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino con l’Ecomuseo Val San Martino, al fine di valorizzare e promuovere l’agricoltura tradizione e il mais Scagliolo di Carenno ha inserito nelle attività didattiche rivolte alle scuole as 2014_2015 un modulo relativo a tale attività.

Tale modulo ha avuto 500 adesioni e si è articolato in due fasi: una più teorico-informativa e l’altra più pratica con visita ai campi ed alle aziende agricole.

La partecipazione al salone di EXPO 2015, prevista per il prossimo 8 agosto 2015, vedrà l’Associazione impegnata a presentare il progetto di recupero, con un momento dedicato alla parte culinaria ( show cooking ) con un cuoco locale.

Programma dell’evento in allegato.

 PROGRAMMA 8 AGOSTO 2015

MAIS SCAGLIOLO DI CARENNO, IL MAIS DI COLLINA IN SCENA CON I CUOCHI DEL LARIO

 EXPO MILANO 2015, CLUSTER CEREALI E TUBERI

VIALE 26 – STALLO 208 SPO

 

  • Ore 10,30 presentazione progetto a cura dell’Ass. Agricoltori Della Valle San Martino, alla presenza di Niccolò Mapelli, tecnico della Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino;
  • Ore 11, 30 inizio show cooking da parte di Luigi Gandola chef del ristorante Salice Blue di Bellagio.

A seguire… gli interventi sul progetto con la Sezione di Bergamo dell’Istituto Sperimentale per la Cerealicoltura (CRA-MAC).

scagliolo1scagliolo2

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.