Arrivo davanti a quella che sembra una radio antica, di quelle mastodontiche, quelle che si vedono solo nelle case dei nostri nonni o degli appassionati di antichità. “Eh sì, è proprio una radio!” ho pensato, una radio non più utilizzata per il compito per cui era stata costruita, ma per ricoprirne uno ben più alto, ovvero custodire e mostrare un presepe! Continuo la mia visita e mi accorgo che più vado avanti e più sono sorpresa dalla maestria con cui sono stati creati i presepi, vere e proprie opere d’arte, ci mostrano che la natività e perciò il Natale, nasce e vive in ognuno di noi.

SAM_0203La mostra dei presepi di Cisano Bergamasco, si tiene quest’anno per la sesta volta nella piccola chiesina di Santo Stefano a Villasola di Cisano B.sco. E’ un’iniziativa che viene organizzata dall’ Associazione Italiana Amici del Presepio sezione di Cisano Bergamasco e dall’Associazione Tre Santi, con la collaborazione dell’ A.I.A.P .

Si è costituita una Associazione che conta circa 200 soci e collaboratori. Sono stati istituiti dei corsi di formazione per la realizzazione dei presepi, sia per adulti che per bambini (30 iscritti).

Quest’anno infatti, in collaborazione con l’Associazione Gulliver e AVULSS di Cisano Bergamasco, è stato organizzato il quinto corso per ragazzi diversamente abili, che hanno realizzato una natività in rilievo. Per gli adulti, invece quest’anno si è arrivati alla quarta edizione del corso dei presepi, con la costruzione di una abitazione orientale.

Ma torniamo ai presepi:

sono stati creati con diversi materiali (polistirolo, legno, mattone, gesso), sono stati studiati nei minimi particolari: dall’intarsiatura del legno, la costruzione prospettica, la composizione degli edifici, le minuzie e la precisione nella realizzazione dei particolari nei presepi con elementi minuscoli, le luci e persino le tendine in pizzo delle casette assemblate mattoncino su mattoncino. Molti di essi hanno voluto ricordare i presepi della tradizione popolare, napoletana, tirolese, orientale.

Gli autori provengono da diversi paesi della provincia di Bergamo, alcuni realizzati dal gruppo AIDO, altri dai soci A.I.A.P.

Insomma ce ne sono per tutti i gusti per la loro varietà. Invito tutti a visitare anche il magnifico presepio che è stato esposto nella chiesina di S. Gregorio adiacente alla chiesa parrocchiale. Le autrici e autori, hanno voluto rappresentare la natività, ai piedi di Maria all’interno della grotta della piccola chiesina.

La mostra è aperta fino al 10 gennaio 2016, giorno in cui avverranno le premiazioni, agli orari scritti nella locandina allegata. Verrà offerta anche una rappresentazione teatrale natalizia.

Sarà una bellissima occasione per capire ancora di più che il Natale arriva in ogni dove, dalla villa più maestosa, all’angolo più semplice ed appartato.

SAM_0194 SAM_0192 SAM_0187 SAM_0185 SAM_0179 SAM_0089 SAM_0086 SAM_0074 SAM_0073 SAM_0071

 

 

 

 

 

 

 

 

manifesto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.