Browse By

47 anni dopo nel segno degli alpini

alpini_gino_sitoRiceviamo e pubblichiamo da Fumagalli Armando Gino un suo   scritto con il racconto dell’incontro coi suoi vecchi commilitoni.

Gino aveva lanciato il suo appello con un precedente scritto apparso sul nostro sito il 12 giugno 2015 dal titolo “Il cerca Alpini” e pubblicando la foto qui a fianco:

http://www.unpaeseperstarbene.it/2015/il-cerca-alpini/

 

Monte Marenzo – 1° Maggio 2016

Incontro con i vecchi Commilitoni

La storia nacque un paio di anni fa quando il caso mi fece incontrare, in una trattoria, Andrea Butta.

Lui mi riconobbe chiamandomi per nome, Gino ti ricordi di me? Sono stato con te al Car di Cuneo nel lontano 1969. Dopo un attimo di smarrimento lo riconobbi e cosi ci mettemmo d’accordo per ritrovarci e parlare, in tutta calma, dei nostri trascorsi militari quando avevamo vent’anni. Chiama il mio Vittorio Bolis (anche lui ns. commilitone) e con Butta Andrea ci incontrammo e parlando fra di noi ci venne l’idea di pubblicare sul giornalino “ Alpino” una foto della nostra squadra militare, quando eravamo al Car di Cuneo.

La nostra curiosità e anche speranza era di ritrovarci con gli alpini nella fotografia. Cosi si invitava tutti coloro che si fossero riconosciuti nella foto di contattarci telefonicamente.

Dopo qualche mese iniziarono le telefonate, anche di militari di quel periodo ma non della nostra squadra.

Nella foto si riconobbero in 7 persone. Noi chiedemmo loro se volevano incontrarci per passare una giornata insieme fu così che decidemmo il ritrovo alle “Penne nere” di Monte Marenzo per il primo maggio, ovviamente con un bel pranzo.

All’appuntamento hanno partecipato: Benaglio Angelo di Rogno, Bolis Vittorio di Erve, Butta Andrea di Caprino Bergamasco, Cattaneo Carlo di Ponte S. Pietro, Fumagalli Gino di Monte Marenzo, Rossi Franco di Oltrepò Pavese, Scuri Giulio di Petosino – Sorisole, Sono venuti insieme a parenti e amici. Dopo baci, abbracci e ti ricordi abbiamo fatto le foto. Successivamente il pranzo allietato anche dal buon vino e pasticcini dei coniugi Rossi. L’atmosfera era quasi irreale, avevamo ritrovato la spensieratezza dei nostri vent’anni, anche se fra di noi c’era chi era già nonno. A questo punto eravamo tutti commossi cosi abbiamo anche cantato una canzone alpina. Se la festa è stata perfetta dobbiamo anche ringraziare il Capogruppo degli Alpini di Monte Marenzo Elio Bonanomi che con la moglie Ivana e i suoi collaboratori: Frank e Coniugi Trazzi. Ci hanno preparato e servito un ottimo cibo. Noi alpini ci siamo salutati tutti contenti e soddisfatti. Pensiamo comunque di rivederci presto. Alla prossima, ringrazio tutti per la gioiosa partecipazione.

Fumagalli Armando al secolo Gino

foto di Angelo Fontana

DSCN6334_web DSCN6306_web DSCN6332_web DSCN6367_web DSCN6357_web DSCN6319_web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.