In programma giovedì 22 settembre alle 21 al Teatro della Società “Con occhi di padre” è uno spettacolo di Igor Salomone voluto dalla Cooperativa sociale per il territorio La Vecchia Quercia in collaborazione con il Comune di Lecco.

“Ecco un nuovo spettacolo che abbina l’elemento culturale con l’attenzione nei confronti di tematiche sociali che proprio attraverso l’arte trovano un palcoscenico e un prezioso ulteriore momento di riflessione – sottolinea l’assessore alla cultura del Comune di Lecco, Simona PiazzaCon occhi di padre racconta l’esperienza di un padre e il suo personale vissuto con la figlia disabile e consente una condivisione e un approfondimento preziosi per i quali invito tutti a partecipare”.

La Vecchia Quercia opera da 30 anni sul territorio provinciale di Lecco progettando e gestendo servizi per persone con disabilità, anziani, minori e famiglie e l’adattamento teatrale del libro di Igor Salomone con il suo racconto mette in scena vicende e riflessioni che ben si sposano con la mission della cooperativa sociale.

“Per noi festeggiare i “primi” trent’anni significa continuare a prestare attenzione al benessere di ognuno all’interno della comunità e valorizzare le risorse che si celano dietro alle fragilità – continua il presidente della cooperativa sociale La Vecchia Quercia Ingrid Bonaiti -. Lo spettacolo propone una serata di incontro e dialogo con la città intorno al tema dell’essere genitori oggi attraverso gli occhi di un padre, ma anche pedagogista, che non ha smesso mai di farsi domande.”

Lo spettacolo a ingresso gratuito vanta la partecipazione di Gemma Pedrini e dell’associazione “Il filo teatro” e sarà seguito, il 22 ottobre, da un convegno dedicato alla partecipazione sociale a all’autodeterminazione in pratiche inclusive e generative.

occhi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.