I tre volti sono sorridenti. Si sono messi in posa. Arianna si è messa in mezzo ed ha appoggiato le mani sulle spalle di Fabrizio e di Kastriot Bulica. Lei è abituata a correre sui suoi pattini. Loro, per correre, devono pigiare l’avanzamento delle loro carrozzine elettriche.

Arianna Fontana ha vinto un oro, due argenti e cinque bronzi olimpici, la Coppa del Mondo di short track e nel corso della sua carriera si è laureata Campionessa europea per ben 7 volte.

Fabrizio Fontana è da tanti anni che fa il testimonial per la Maratona Telethon. Ogni anno è un’emozione nuova incontrare personaggi famosi, ma questa volta c’è il piacere di avere a fianco la portabandiera dei giochi olimpici invernali di Soči.

La foto è stata scattata il 18 luglio scorso in Valtellina, fuori dalla casa dei genitori di Arianna, da Giorgio Toneatto, “fotografo ufficiale” di tantissime edizioni della Maratona Telethon della Provincia di Lecco, in un incontro cordiale con la campionessa, disponibile e gentile.

Dopo lo “scatto” di Giorgio, la foto è arrivata a Monte Marenzo, sul computer di Angelo Gandolfi che, come Associazione UPper, ha elaborato l’immagine e composto il manifesto ufficiale dell’edizione 2018 della Maratona Telethon.

Oggi, presso la Sala Consiliare del Comune di Lecco, Renato Milani e Gerolamo Fontana, a nome del Coordinamento Telethon e Uildm Lecco, sezione “Daniele Genazzini”, è stata presentata la 27° Maratona, che si svolgerà nella nostra provincia per la raccolta fondi in favore della ricerca sulla distrofia muscolare e sulle altre malattie genetiche.

Le manifestazioni avranno inizio il giorno 3 novembre e termineranno il 23 dicembre. 60 manifestazioni in programma in 50 giorni con l’obiettivo di superare ancora una volta il record di raccolta fondi (312.600 euro lo scorso anno), ma anche per sensibilizzare il territorio e le scuole dell’importanza della ricerca.

Qui il programma completo della Maratona 2018.

Allora, come dice lo slogan di quest’anno: “Con Arianna Fontana alziamo la bandiera della solidarietà”!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.