In allegato il comunicato stampa relativo al video #ioho120anni realizzato all’interno dello spazio Oto Lab di Rancio e che ha coinvolto alcuni giovani talenti del territorio lecchese.

In poche ore il video ha già superato le 2 mila visualizzazioni, un risultato reso possibile dall’entusiasmo e dalla collaborazione di tutte le persone che hanno partecipato al progetto.

Al link riportato sotto è possibile scaricare il video in due versioni:

  • Formato integrale da 1 minuto e 12 (ideale per Facebook, YouTube e Vimeo)
  • Formato ridotto da 60 secondi per Instagram

Link: https://we.tl/t-z1vafal0PZ

È inoltre possibile vedere il video #ioho120anni sul sito di Oto Lab e su varie piattaforme social:

Instagram Facebook YouTube Vimeo

Cordiali saluti

Ufficio stampa OTO LAB

tel. 393 7583196

info@otolab.eu

www.otolab.eu
 

OTO LAB | Intervento di rigenerazione urbana dell’ex opificio Oto Metallurgica Rusconi.

Sulle sponde del torrente Gerenzone, per lungo tempo abilmente sfruttato come forza motrice dalle numerose industrie lecchesi legate alla lavorazione del ferro, nasce alla fine dell’800, il vecchio opificio Oto Metallurgica Rusconi. Iniziò la produzione dei derivati della vergella, in particolare: trafilati, fili metallici, chiodi, reti e minuterie. Il corpo di fabbrica si sviluppa su di una superficie di circa 2.000 mq e, nonostante la serie poco ordinata di interventi e ampliamenti realizzati negli anni postbellici, resta uno dei pochi edifici di pregio da salvaguardare, testimone dello straordinario sviluppo industriale che si radicò proprio lungo la valle del gerenzone. il fenomeno di graduale e inesorabile abbandono con cui questo storico distretto industriale ha fatto i conti negli ultimi anni, dovuto alle mutate necessità produttive delle aziende lecchesi, ha cambiato notevolmente l’assetto urbanistico della zona, oggi in cerca di una nuova identità. In questo contesto prende vita il progetto oto lab, che parte dal passato, dalla storia e dalla tradizione di questo luogo per guardare al futuro e rilanciare l’immagine territoriale a livello estetico, culturale, economico e sociale attraverso un accurato intervento di rigenerazione urbana. Nasce lo spazio laboratorio Oto Lab.

Tags:
Categorie: Cultura & Scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.