La missione degli Ambasciatori di Telethon a Morterone, il più piccolo comune d’Italia, è ormai un appuntamento importante della Maratona di solidarietà della provincia di Lecco.

Domenica 9 dicembre il comune di Morterone, con la sindaca Antonella Invernizzi in testa, ha accolto la delegazione Telethon e ha consegnato i fondi per la ricerca scientifica raccolti con tanta partecipazione in questa piccolissima e generosissima comunità.

Tredici Ambasciatori si sono incamminati alle ore 6:30 dal sagrato della chiesa parrocchiale di Monte Marenzo, dopo aver ricevuto la benedizione di Don Giuseppe Turani. Un secondo gruppo composto da 26 persone, in maggioranza donne guidate da Mauro Tagliaferri, ha preso il via da Val Boazzo Ballabio alla volta di Morterone, percorrendo in due ore e mezza un sentiero che, a detta delle camminatrici è bellissimo.

Ad accoglierli e applaudirli oltre al Primo cittadino Invernizzi, anche la sindaca di Monte Marenzo Paola Colombo. Al pranzo presso la Trattoria dei Cacciatori, attorno ad una tavola imbandita con gustosissimi coniglio e stinco con polenta, hanno partecipato 53 persone tra camminatori e accompagnatori. Tra i ringraziamenti di rito anche quelli rivolti a Mauro Tagliaferri e Maurizio Bolis, i primi ad aver percorso a piedi i sentieri alla volta di Morterone nel 2011 per Telethon. A quel tempo con loro 10 persone.

Nelle mani di Gerolamo Fontana, presidente UILDM della provincia di Lecco, è stata consegnata la somma record di 1.013euro.

Questo il ricavato di una tombolata e di una cena con capretto (offerto da un cittadino di Morterone). Nella cifra sono comprese le offerte anche degli Ambasciatori Telethon, e la quota di partecipazione al concorso sulla popolazione canina di Morterone?” (Per la cronaca i cani di Morterone sono 18).

Categorie: Servizi Uildm Lecco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.