Mercoledì 6 marzo, presso la Sala riunioni di Casa Corazza a Monte Marenzo, si è svolta l’Assemblea dei Soci della nostra associazione.

Prima di riportare la relazione delle attività svolte nel 2018, è doveroso ringraziare, a nome di tutti i Soci e mio personale, il prezioso lavoro svolto dal Tesoriere Beppe Dell’Oro, che ha comunicato la propria decisione di non ricandidarsi a questo ruolo.  Nuovo Tesoriere è stata eletta Lorenza Panzeri alla quale vanno gli auguri dei Soci.

Sono stati confermati tutti gli altri organi direttivi previsti dallo Statuto.

Il Consiglio Direttivo è composto da Andrea Mangione, Cinzia Mauri, Cristina Melazzi, Lorenza Panzeri, Marilena Chiari e Sergio Vaccaro.

Confermato anche il Collegio dei Probiviri: Carmen Sorrentino, Gianni Cattaneo, Valentina Chioda.

L’Assemblea ha determinato la quota tessera per il 2019 (10 euro). L’invito è di rinnovare la tessera per il 2019 (contattare il Presidente o il tesoriere per il versamento della quota tessera).

 

ATTIVITA’ SVOLTE NEL 2018

Incontri su “Nuove” pratiche scolastiche

La nostra Associazione UPper, all’inizio del 2018, ha organizzato, con il patrocinio del Comune di Monte Marenzo, un ciclo di incontri invitando a ragionare intorno alle “nuove” pratiche scolastiche, con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza del comprensorio, genitori e insegnanti, sul tema del rinnovamento delle pratiche scolastiche della scuola primaria, per un nuovo modo di vivere a scuola e la scuola. Così si sono avvicendati esperti di rilievo di Opera Nazionale Montessori, dell’Università Bicocca di Milano per il Metodo Pizzigoni, e della rete regionale del Progetto Senza Zaino.

sabato 3 febbraio – Metodo Montessori: con Cinzia Vodret, Insegnante e formatrice Opera Nazionale Montessori;

sabato 24 febbraio – A Scuola Senza Zaino: con Donata Miniati, Insegnante e formatrice Rete Regionale Scuole Senza Zaino;

sabato 10 marzo – Metodo Pizzigoni: con Franca Zuccoli, ex Insegnante nella Scuola Rinnovata di Milano, Formatrice all’Università Bicocca.

Pochi i genitori coinvolti purtroppo. E’ stata invece importante la risposta dei docenti, soprattutto della scuola primaria. Tantissime Insegnanti (e tante studentesse di Scienze della Formazione) hanno sacrificato il loro tempo libero e sono venute ad ascoltare le tre nostre ospiti. Segno, ancora una volta, della responsabilità dei nostri docenti attuali e futuri e della loro determinazione di volersi confrontare, formarsi e maturare esperienze. Lo si è capito anche guardandole prendere appunti, intervenire e porre domande, confrontare il loro metodo di lavoro con quello di questi “modelli”. Crediamo, con questo ciclo, di aver suscitato il loro interesse. Lo abbiamo registrato negli oltre quaranta questionari che abbiamo ricevuto, con preziosi suggerimenti.

Non avremo certo determinato noi, con questi incontri, le decisioni assunte dall’Istituto Comprensivo di Calolziocorte, ma segnaliamo che da settembre 2018, questa novità viene sperimentata nella prima classe della Scuola primaria. E’ un metodo didattico i cui capisaldi sono: ospitalità, responsabilizzazione degli alunni, lavoro di gruppo, attenzione ai singoli attraverso percorsi personalizzati, importanza di una scuola di comunità. Il nome deriva dall’utilizzo di una cartellina leggera per il materiale portato da casa a scuola anziché il tradizionale zaino. L’approccio Scuola senza Zaino, nato oltre dieci anni fa nella provincia di Lucca, dispone di una rete nazionale alla quale anche il nostro plesso conta di aderire nei prossimi anni e ha già dimostrato in diverse scuole d’Italia la sua efficacia.

—————

Adriano Barachetti e Sergio Vaccaro, hanno condotto un corso di fotografia insieme a Chiara Valsecchi, incaricati dalla Cooperativa “Lo Specchio Magico”, un percorso realizzato dalla Scuola Primaria “Abele Colombo” di Monte Marenzo su uno specifico Progetto destinato alle classi IV e V per apprendere le regole del linguaggio fotografico. A febbraio la conclusione con la mostra  “Emozioni in cielo e in terra – Scrivere con la luce” .

—————-

Sempre a febbraio, in due incontri, con i volontari dell’Associazione Lo Specchio di Calolziocorte, per il 5° anno consecutivo abbiamo presentato il video “Soggettiva h” alla “Settimana dei valori”, l’annuale rassegna promossa dalle scuole medie dell’Istituto Comprensivo di Calolziocorte per far conoscere le Associazioni di Volontariato del territorio (i ragazzi delle classi seconde delle scuole medie di Vercurago, Torre de Busi, Carenno e Calolzio).

—————-

Il 25 febbraio, a Carenno, abbiamo presentato in Prima visione del film“Un sentiero per tutti”, realizzato con l’Associazione Lo Specchio.

Il docufilm racconta il sentiero di media montagna del Pertüs (località tra Lecco e Bergamo), realizzato per accogliere tutti, dal camminatore esperto a chi si sposta sulle ruote (disabile o bimbo nel passeggino). Anche i non vedenti lo possono avvertire come un percorso agevole.

Le sequenze si snodano tra le delizie dell’ambiente naturale, gli sguardi che abbracciano le maestose montagne e la pianura che si stende a perdita d’occhio. Percorrendo il sentiero si incontrano le antiche sapienze storiche e culturali delle nostre valli non ancora cancellate dal tempo. I silenzi sono increspati solo dal vento e dal richiamo degli uccelli, ma anche dalle storie di alcuni incontri straordinari che la cinepresa ha registrato con dichiarato amore.

E’ stato realizzato un DVD ed il film ed è stato replicato: 

06.04.2018 a Monte Marenzo

20.04.2018 al Palamonti, sede del CAI di Bergamo

14.06.2018 all’Oratorio di Foppenico

30.09.2018 al Circolo ARCI Spazio Condiviso di Calolziocorte

04.10.2018 alla sede CAI SEM Milano

23.10.218 alla scuola Caterina Cittadini di Calolziocorte

—————-

il 23 aprile 2018, in collaborazione con la Biblioteca di Monte Marenzo, abbiamo presentato “L’odore della notte”. Lo spettacolo omaggio di Paolo D’Anna su Pasolini 

—————-

Il 5 maggio 2018, c’è stata la messa in scena di “La rondine e il soldato” realizzato con la Fondazione Lavello nell’ambito del Progetto “Meraviglia e incanto. C’è posto anche per te”.

Un evento, esito di un impegno di laboratorio che ha coinvolto un gruppo di studenti dell’Istituto Superiore Lorenzo Rota di Calolziocorte (classi 3^ B AFM e 4^ G), nell’attività di “alternanza scuola lavoro”, proposta ai Docenti (Matteo Lentini, Marilisa Carsana e Francesco Amendolagine), su progetto dell’Associazione culturale UPper (con Cristina Melazzi e Sergio Vaccaro) e la partecipazione del Coro Chichecanta di Monte Marenzo, diretto da Renata Tomasella.

—————-

Tra giugno e settembre abbiamo partecipato alla 10^ edizione di “Alla scoperta di un gioiello tra i boschi”, l’iniziativa culturale promossa dalla Parrocchia San Paolo, dalla Biblioteca e dall’Amministrazione Comunale di Monte Marenzo che, grazie all’aiuto di alcuni volontari (Gruppo Alpini e Associazione Culturale UPper), durante il periodo estivo, tengono aperta la Chiesa di Santa Margherita, sopra l’abitato di Monte Marenzo.

Queste le aperture effettuate quest’anno:

Sabato 2 giugno 2018 – Apertura speciale per “I luoghi dell’Adda 2018”.

Domenica 3 giugno 2018 – Apertura dalle 10 alle 17.

Domenica 1 luglio 2018  Festa di Santa Margherita. ore 10.30 –Santa Messa – Apertura dalle 10 alle 17.

Domenica 5 agosto 2018  – Apertura dalle 10 alle 17.

Domenica 2 settembre 2018 – Apertura dalle 10 alle 16.30.

15 ottobre apertura per L’Associazione Volontari Pensionati Lecchesi Onlus

—————-

A giugno abbiamo collaborato per La mostra fotografica “Il nostro tesoro” di Adriano Barachetti, proposta dalla nostra Associazione UPper nell’ambito della Festa Missionaria “oltre ogni confine” 25^ edizione.

—————-

il 30 giugno 2018, presso il Teatro sala Ticozzi di Lecco, è andata in scena la prima di “Diversamente viva” Teatro civile di Angelo Gandolfi e Sergio Vaccaro.

Una compagnia teatrale sta preparando una “prova aperta” dello spettacolo “Romeo e Giulietta”. Carlo (Michele Maggioni), è un regista eccentrico che ha deciso di leggere a modo suo il copione di Shakespeare. Ad interpretare Giulietta è Anna (Francesca Contino), una ragazza che vive sulla sedia a rotelle. Il pretesto teatrale diventa occasione per parlare della vita di Anna, della disabilità, delle barriere architettoniche e delle barriere di relazione che una persona disabile deve affrontare, ma è anche l’occasione per parlare di sogni, di amicizia e di amore. Un racconto di formazione che trova nelle esperienze difficili incontrate le motivazioni profonde per sperimentare un diverso modo di vivere, comunque pienamente appagante in termini esistenziali e sociali.

Le musiche sono di Emanuele Panzeri che le esegue dal vivo. 

Assistente di scena Mariarosaria Contino.

La messa in scena è stata possibile grazie al contributo dell’Associazione Lo Specchio della Valle S. Martino, partner fondamentale che ha nuovamente creduto ad un’idea che mostra alcuni aspetti della vita delle persone disabili; a due realtà Associative del nostro territorio come AUSER Monte Marenzo e Talità Kum; infine alle Istituzioni, la Provincia di Lecco e il Comune di Lecco che hanno dato il loro patrocinio.

Il 30 novembre 2018 è andata in scena la replica “Diversamente viva” al Teatro Cenacolo Francescano di Lecco. E’ stata l’occasione per l’esecuzione delle riprese per la realizzazione del DVD che è stato prodotto grazie a diversi sponsor.

E’ stato anche stampato un libro con il testo teatrale di “Diversamente viva”.

—————-

A luglio abbiamo collaborato a “Util’estate GPS, Giovani Per Sentieri”, promosso dal progetto Workstation di Comunità Montana Lario Orientale e Valle San Martino, in collaborazione con i Comuni di Monte Marenzo e Vercurago, che ha coinvolto 11 ragazzi e ragazze fra i 14 e i 17 anni (7 di Monte Marenzo e 4 di Vercurago), nel pulire dei sentieri individuati dai Comuni, rilevarne le coordinate GPS e inserire i tracciati a computer, nonché fare attività di team building, con un occhio all’obiettivo del progetto, vale a dire fare un’esperienza di pre-lavoro.

Adriano Barachetti  ha incontrato i ragazzi e ha raccontato come queste strade e questi sentieri si utilizzavano: fino agli anni ’60 venivano percorsi a piedi o con il carro per uso principalmente agricolo in un paesaggio ben diverso da quello attuale.

I ragazzi hanno anche incontrato Angelo Gandolfi Presidente della Comunità Montana dal 2000 al 2007.

—————-

Il 23 novembre 2018 c’è stata la presentazione del libro di Angelo Faccinetto, “Il capitano l’è ferito. Appunti per una storia degli ospedali militari a Lecco”. La serata è stata organizzata dalla Biblioteca Comunale, dalla nostra Associazione UPper e dal Gruppo Alpini di Monte Marenzo. E’ intervenuto Mauro Bonfanti, componente del direttivo della sezione di Lecco  della Associazione Mutilati e Invalidi di Guerra.

—————-

Segnaliamo infine la collaborazione per la realizzazione grafica del manifesto Maratona Telethon 2018 e quella per Presepi in paese 2018 promosso dal Gruppo Missionario.

—————-

Oltre alle attività elencate qui sopra, ricordiamo la pubblicazione giornaliera di articoli sul sito UPper, che proprio dal 2018 ha una nuova veste grafica, grazie a Laura Ravasio.

Il conto degli articoli è giunto a 5866 in 10 anni.

Dal 01.01.2010 questi sono i dati che ci fornisce Google Analytics :

  • Visitatori unici 303.098
  • Sessioni 552.076
  • Visualizzazioni di pagina 1.190.809

Avete poi trovato migliaia immagini a corredo degli articoli e nelle nostre 335 gallerie fotografiche ci sono 5396 foto (qui il nostro archivio curato da Adriano Barachetti).

Ci sono anche 61 video sulla nostra pagina Youtube con ben 26.678 visualizzazioni e altre 884 visualizzazioni per il video su Santa Margherita.

 Gli “amici” della pagina Facebook sono saliti a 872.

 

 

Categorie: UPPER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.