Fiumi Sicuri è un’azione programmatica frutto della collaborazione tra le varie istituzioni territoriali (Regione, Province, Comuni e soggetti sovracomunali), con l’obiettivo specifico di sostenere i Comuni che hanno un gruppo di Protezione Civile, nonché le Associazioni di Protezione Civile, per mettere in cantiere quelle opere finalizzate alla prevenzione del rischio idrogeologico, per effettuare gli interventi di manutenzione dei corsi d’acqua anche di piccola portata idrologica.

Nell’ambito di questo progetto, in questi giorni, i volontari della Protezione Civile intercomunale della Comunità Montana sono intervenuti a Monte Marenzo sul tratto iniziale del torrente Bisone, per liberare gli argini dalla fitta vegetazione che minaccia il regolare deflusso delle acque, sopratutto all’altezza del ponticello di Piudizzo.

Ancora una volta si dimostra come nel nostro Paese il ruolo dei volontari, a cui vanno i nostri grazie, sia importante per il mantenimento dei livelli di benessere nelle nostre comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.