Gli amici dell’Associazione Lo Specchio hanno colto l’invito di Chiara Burini di partecipare ad Agri Travel & Slow Travel Expo (ATEST) la quinta edizione della Fiera dei territori, primo salone internazionale dedicato alla promozione del turismo rurale e slow, che si è tenuto a Bergamo tra il 14 e il 17 febbraio.

Quattro le parole chiave che guidano l’evento: AGRICOLTURA, CULTURA, TURISMO E SOSTENIBILITA’.

Ed è in questo contesto che è stato presentato domenica 17 febbraio il film “Un sentiero per tutti”, realizzato dalla nostra Associazione UPper e dall’Associazione Lo Specchio Onlus.

Chiara ci ha messo in contatto con Vittorio Acunzio, Direttore artistico di Agri Travel che ringraziamo per essere stato molto cortese e disponibile ed ha fatto gli onori di casa.

L’ambiente fieristico non è il più adatto per la presentazione del video con i numerosissimi visitatori che si soffermano pochi minuti davanti alle decine di espositori di prodotti alimentari o di proposte del territorio. Tra questi, uno dei più visitati, l’amico Claudio Frigeni (Chel di Bastù).

Tuttavia, essere riusciti a trattenere il pubblico per mezz’ora durante la visione del video è un buon risultato.

Gli amici dell’Associazione lo Specchio hanno avuto anche la possibilità di allestire uno stand dove erano in mostra le foto del sentiero del Pertus e, sul tavolo, i libri e i DVD prodotti dall’Associazione. Accanto a loro un piccolo spazio è stato riservato agli Amici del Museo del Muratore Ca’ Martì di Carenno.

Alcuni visitatori si sono fermati a chiedere informazioni ed hanno chiesto se c’è la stampa di una cartina con il percorso del sentiero.

Alberto Nava, Sergio Vaccaro e poi, dopo la visione del film, Chiara Burini e Lorenzo Botti hanno raccontato questa esperienza.

Prima della proiezione del film segnaliamo due altri momenti avvenuti ad Agri Travel.

Nella Sala Caravaggio si è svolta la conferenza dal titolo “Incontrare il cammino- una nuova forma di sentire e scoprire sé stessi e il territorio”. Tra i relatori proprio Chiara Burini che ha raccontato la genesi del nostro video ed ha invitato a percorrere il sentiero.

E poco prima della proiezione del film, gli amici del Coro Chichecanta di Monte Marenzo, diretti da Renata Tomasella, hanno intrattenuto il pubblico con i loro canti popolari. Bravi! 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.