Browse By

Carla Magni riconfermata presidente AUSER Monte Marenzo APS

Alcuni giorni fa si è tenuto il Congresso di AUSER Insieme Monte Marenzo APS presso la sede di Casa Corazza.
Alla presenza del Presidente provinciale dell’AUSER, Claudio Dossi, Carla Magni si è rivolta ai soci con la comunicazione riportata sotto.
Si è provveduto, inoltre, al rinnovo degli organi di gestione e con voto unanime sono stati eletti:

COMITATO DIRETTIVO
BARACHETTI ELVIRA  
BOLIS LAURA  
BONANOMI ANTONELLA  
BRAMBATI GABRIELE  
FRASSONI CATERINA  
FUMAGALLI SILVANA  
MAGNI CARLA  
COLLEGIO SINDACALE
BARACHETTI FRANCO  
BONANOMI GIUSEPPINA  
PRESIDENTE
MAGNI CARLA  

 

Carissimi soci, prima di dare la parola a Claudio Dossi Presidente AUSER della Provincia di Lecco, che illustrerà brevemente i temi e i documenti congressuali, voglio fare il punto della nostra Associazione qui a Monte Marenzo.
Dall’ultimo Congresso e in particolare negli ultimi due anni è cambiato molto della nostra presenza nella comunità di Monte Marenzo.
Nel 2019 abbiamo lasciato la gestione del Centro sociale comunale Casa Corazza dopo oltre vent’anni. Come voi sapete non è stata una decisione indolore e presa a cuor leggero, ma la fatica legata alla nostra età proprio non ci consentiva più di proseguire in un impegno che prevedeva un lavoro volontario di 1.200 ore l’anno. Questo non ci ha impedito di mantenere le buone relazioni acquisite nel tempo con tanti utenti, soprattutto grazie alle aperture settimanali della tombola e le giornate del tesseramento.
Nel 2020 e sino ad oggi è poi intervenuto il blocco totale dovuto ai lockdown per la pandemia da Covid 19. E’ stato un blocco totale della presenza presso il Centro sociale, che continua comunque ad essere la nostra sede, ma non certamente nei rapporti personali con molti dei nostri soci e utenti, proseguiti per telefono e personalmente, agevolati in questo dallo stare in una piccola comunità che facilita occasioni di incontro.
Però, sinceramente, provo un certo rammarico nel vedere che il Centro, dopo la nostra gestione, non ha più trovato un soggetto che ne garantisse l’aperura.
La nostra azione sociale più importante non è cambiata, nonostante la mancata gestione del Centro sociale, nonostante la pandemia da Covid 19. Mi riferisco al servizio di trasporto sociale per anziani, disabili, persone con fragilità.
Anzi, come avete potuto vedere nel Conto consuntivo 2020 abbiamo pensato di rafforzarlo acquistando un nuovo mezzo attrezzato grazie ad un importante contributo concesso dal GAL 4 parchi Lecco Brianza. Questo contributo ci è stato concesso sulla base di un progetto serio fatto da una associazione seria, quale è la nostra. In questi anni abbiamo trasportato centinaia di persone, percorsi migliaia di chilometri, impegnati i nostri volontari autisti in migliaia di ore.
Il contributo regionale ci impegna a proseguire il servizio per i prossimi anni e noi ci impegneremo a garantirlo, cercando di soddisfare tutte le richieste che ci pervengono da tutto il territorio, in particolare da Calolziocorte, Monte Marenzo, Torre de Busi, Erve, Vercurago. L’unico limite è la disponibilità dei nostri volontari, che una volta tanto voglio citare per nome: Giulio, Franco, Osvaldo e la sottoscritta.
Cari soci, caro Presidente Dossi, il Congresso è il momento per fare bilanci, per approvare documenti che indichino i principi e gli intenti della nostra Associazione a tutti i livelli, dal nazionale sino ad una ALA piccolina come la nostra. Tutto giusto e tutto importante.
Però le persone guardano alla nostra associazione solo se noi riusciamo a soddisfare qualche loro bisogno, a dare una risposta a quanti si trovano in difficoltà e che per mille ragioni non possono contare sull’aiuto del gruppo parentale, sugli amici, sulle strutture pubbliche.
Non posso tacere in questa occasione come la legge del terzo settore, che regola anche la vita delle associazioni, abbia introdotto un tasso di burocrazia e di procedure formali in alcuni casi insopportabile. Noi siamo tutti volontari puri, impegnati in modo assolutamente gratuito, con una storia personale di casalinghe e operai, capaci di spingere una carrozzina di una persona con disabilità, guidare un’auto attrezzata, organizzare un evento per i tempi di vita, telefonare ad un anziano per chiedere se ha bisogno di qualche cosa, ma assolutamente incapaci di fare un bilancio, di compilare in continuazione questionari e documenti formali online.
Per questo negli anni scorsi ho chiesto, e ancora chiedo, che si vada verso la creazione di una ALA della Valle San Martino, più grande e con soci con più competenze, altrimenti, come mi hanno esplicitamente dichiarato i componenti del nostro Comitato Direttivo uscente, questa è l’ultima volta che danno la loro disponibilità a stare negli organismi di gestione.
L’armonia che in questi anni ha caratterizzato il lavoro del Comitato Direttivo e del Collegio Sindacale suggerisce di riconfermare i loro componenti. Pertanto ci siamo limitati ad integrare Assunta Amato del C.D. ed Elisabetta Bono del C.S. che hanno dichiarato l’impossibilità a continuare per impegni personali.
Ringrazio gli uscenti per il supporto dato in tanti anni e confido che, nonostante i loro impegni, continuino a stare vicino alla nostra associazione.
 

Un pensiero su “Carla Magni riconfermata presidente AUSER Monte Marenzo APS”

  1. Complimenti Carla per la tua riconferma come Presidente AUSER di Monte Marenzo !!
    L’impegno e la costanza che da tanti anni ti vede impegnata nella nostra Comunità è davvero ammirevole e degno di grande stima.
    Desidero esternarti il mio ringraziamento e la mia ammirazione per il prezioso lavoro che svolgi a favore della Comunità, impegno che ti auguro di potere a lungo mantenere con la stessa energia e saggezza di sempre insieme al nuovo direttivo al quale estendo i miei auguri.

Rispondi a Marina Mazzola Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.