Browse By

Le parole “macchiate” di Aurora Spreafico

La nostra Aurora Spreafico, sulla sua pagina Facebook, ha pubblicato un post ieri:

Oggi qui è uscita la recensione di Cavallucci, il mio primo libro di poesie edito da AttraVerso

L’ha scritta Luke Morettini Paracucchi.

Io penso sia abbastanza sorprendente non tanto un foglio figlio di carta, l’orgoglio e tutto il resto, quanto il brivido di alcune visioni o domande che altri umani lontani ci scovano e che spesso chi ha avuto la penna in mano qualche mese prima non aveva nemmeno immaginato.

Oppure finge.

Chi guarda è sempre più interessante!

Grazie infinite!

La recensione è apparsa su L’Ottavo (qui il link) una rivista letteraria on line della Casa editrice Sette Città di Viterbo, il cui intento è quello di fornire recensioni di qualità, che non parlino solo e necessariamente bene di libri, dischi, film, fino a costruire la base per un dibattito culturale più vasto e articolato.

Rubiamo il titolo della rivista perché è una sintesi perfetta della poesia di Aurora e vi invitiamo a leggere la recensione perché Morettini ha colto il segno di cosa è Cavallucci”: una raccolta poetica sorprendente. La giovane Spreafico ha una capacità di rimaneggiare le parole in frasi macchiate, talvolta crude, inserire una nota di stortura all’interno di un meccanismo che fino a pochi istanti prima scivola via fluido e provocare un forte sobbalzo alla sensibilità di chi legge. Sono parole che scorrono indefesse, immagini veloci ed istantanee che si uniscono in collage azzeccati e che fungono da sfondo a scenari grigi e malinconici. A rotta di collo, senza pause se non caratterizzate dalle parole stesse.

In attesa di ospitare Aurora al “paesello” per una presentazione (e avere una dedica!), leggete la recensione e leggete Cavallucci. Qui come averlo: https://www.unpaeseperstarbene.it/2020/cavallucci-il-primo-libro-di-poesie-di-aurora-spreafico/

 

Un pensiero su “Le parole “macchiate” di Aurora Spreafico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.