Browse By

I bambini, le storie, l’Autore: un incontro molto animato!

Strane voci si alternano, concitate e preoccupate… Provengono da un edificio abbandonato, in una periferia urbana, abitato e gestito da una comunità di insetti, organizzati in buona convivenza grazie all’autorevole amministratore di condominio, che risponde al nome di George W. Blatt ed è un signor scarafaggio di notevoli dimensioni. L’allarme è scattato per i segnali di una presenza imprevista e sconosciuta che pare aggirarsi tra gli anfratti: non sarà un Abusivooo??!!

A dar voce speciale agli strani protagonisti è, sul palco della Sala civica di Monte Marenzo (ieri pomeriggio), un ‘portatore di storie’ ben noto a molti bambini della nostra scuola, succedutisi negli anni.

Si tratta di Giorgio Personelli, libraio, attore, apprezzato animatore culturale, coinvolto da tempo anche dalla nostra Biblioteca in interventi ‘alla scoperta del piacere dei libri’, progettati con le docenti del plesso, nei Piani Diritto allo studio finanziati annualmente dal Comune.

Questa volta, i bambini sono le alunne e gli alunni di quarta e quinta della Primaria, accompagnati (e ben preparati) dalle loro insegnanti. Il progetto didattico prevedeva un primo incontro di presentazione a cura di Personelli (il 10 marzo’22) con scelta dei libri da parte di ciascun bambino tra i molti titoli di un Autore italiano tra i più prolifici ed amati dai giovani e giovanissimi lettori: Guido Sgardoli, pluripremiato in Italia e all’estero.

L’Autore si racconta e subito le domande dei bambini (ciascuno col ‘proprio’ libro in mano come un oggetto davvero ‘amico’), si susseguono una dopo l’altra, pertinenti e in qualche caso magari impertinenti (“E vero che scrivi un pensiero ogni giorno?” “Ma non potevi continuare a scrivere le storie degli Skinner Boys anche se l’editore non te lo chiedeva?”) e stimolanti, sempre ben accolte dallo scrittore, a creare un circuito di bella complicità. Si citano (e per un attimo sembrano apparire di passaggio nella sala) personaggi piccoli e grandi, eroi e comunissimi esseri, protagonisti classici e futuribili, animali e oggetti parlanti, con le loro avventure più improbabili…

Una bimba racconta di quello che lei scrive, a casa, liberamente, inventandosi piccole storie. I libri, si sa, sono buoni semi…

Alla fine, tutti attorniano il ‘loro’ Autore per una firma sul ‘loro’ libro.

Che poi, un libro, una storia, è di chi la scrive o di chi la legge o che altro?

In ogni caso, vale la pena, grandi o piccoli, averci a che fare. Aiuta a crescere, aiuta a convivere, forse aiuta la pace.

Cristina Melazzi

 

3 pensieri su “I bambini, le storie, l’Autore: un incontro molto animato!”

  1. Caro Guido Sgardoli,
    grazie per essere venuto da noi, l’incontro con te é stato molto piacevole e mi hai fatto immaginare di essere una piccola scrittrice.
    A presto Viola

  2. Grazie a Giorgio, alle insegnanti e agli splendidi alunni e alunne di Monte Marenzo, lettori e lettrici vivaci e capaci!

Rispondi a Guido Sgardoli Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.