Browse By

Risultati della ricerca per: la rondine e il soldato

“La rondine e il soldato” … contro tutte le guerre

E’ da oggi a disposizione, a cura di UPper, la stampa di “La Rondine e il Soldato” che ci auguriamo susciti interesse. Qui di seguito una breve presentazione e un invito a sostenere l’iniziativa “…contro tutte le guerre”. Dello spettacolo ne abbiamo scritto a questo

“La rondine e il soldato” in scena al Monastero del Lavello

Le rondini, nel chiostro, si sono rincorse tutto il pomeriggio, stridendo, mentre con Roberto e Francesca abbiamo preparato l’impianto video e audio. Non ci siam fatti intimorire dalla pioggia che è caduta nel pomeriggio. Roberto, da buon e prezioso tecnico, ha detto che la sera

La competenza e generosità di Nevio Lo Martire

Con grande dispiacere apprendiamo la notizia della scomparsa del prof. Nevio Lo Martire, da tempo nostro concittadino a Monte Marenzo, molto conosciuto nel territorio per il ruolo di Dirigente Scolastico da lui svolto per lunghi anni, in modo appassionato ed innovativo. Negli anni recenti ha

La ragazza e il soldato

Di Olginate lui, di Olginate lei. Un giovane serio, una ragazza seria. Un rapporto a distanza, fatto di scrittura. Una storia epistolare? Non proprio… Cento anni di mezzo, come lo scorrere dell’acqua sotto il ponte. Pagine di storia vissuta e pagine di studio. La trincea,

100 anni fa… la Pace

100 anni fa terminava la prima guerra mondiale. Non un giorno di guerra, fu il primo giorno di pace dopo tanti anni di atrocità. Non bastò agli Italiani quell’esperienza. Mussolini e il fascismo, pochi anni dopo, portarono l’Italia incontro ad altre tragedie. Sì, proprio quelli

Direttivo UPper 14.06.2022

Martedì 14 giugno il Direttivo di UPper si è riunito per fare il punto su alcuni progetti che stiamo seguendo da tempo. In questi mesi diverse famiglie di Monte Marenzo (tra loro anche alcuni nostri Associati), hanno accolto nuclei familiari di profughi dall’Ucraina. A fine

Benvenuto Don Angelo

Don Angelo Roncelli si è insediato oggi a Monte Marenzo. Ha tagliato il nastro teso sulla “porta” di benvenuto davanti al sagrato della chiesa parrocchiale ed ha partecipato alla cerimonia religiosa di investitura. Nello spazio antistante l’oratorio ha partecipato al pic-nic e alla festa in