Browse By

Archivio tag: circolo libero pensiero

Pastasciutta antifascista

Da Segreteria ANPI Lecco: L’origine della Pastasciutta Antifascista Il 25 luglio del 1943, a seguito della riunione del Gran Consiglio del Fascismo, Mussolini viene destituito e arrestato. I Cervi non vennero immediatamente a conoscenza della notizia della caduta di Mussolini perché impegnati nei campi, ma fu sulla via del ritorno

Verso il 25 Aprile

La settimana verso il 25 aprile è piena di iniziative. Grazie al Circolo Spazio Condiviso di Calolziocorte e al Circolo Libero Pensiero di Lecco avremo: GIOVEDI’ 21 APRILE ALLE ORE 21.00 CIRCOLO SPAZIO CONDIVISO CALOLZIOCORTE Proiezione del film Bella Ciao Song of Rebellion vedi locandina

Di sana pianta

DI SANA PIANTA è un progetto del Collettivo “Venerdì sera sono -al- Libero” e del Circolo Arci Spazio Condiviso, qui di seguito tutti gli appuntamenti dell’edizione 2022 21 Aprile h.21.00 Circolo Arci Spazio Condiviso, Piazza Regazzoni 7, Calolziocorte Bella Ciao, Song of Rebellion https://fb.me/e/1AXaHAcF9 Film-doc

Sawara presenta il nuovo CD “L’eccitante attesa”

Matteo De Capitani ci segnala che Venerdì 26 maggio dalle ore 22:00 Sawara presenta ufficialmente il nuovo album dal titolo “L’Eccitante Attesa” in un posto amico e famigliare, il Circolo Libero Pensiero di Lecco. Sul palco con Fabio Agnesina (cantautore di Olginate), ci saranno Maximiliano Di

Nawal, l’angelo dei profughi

Ciao a tutti, la prossima settimana saremo impegnati di nuovo su due fronti: il primo continua a essere quello del ciclo”Medio Oriente” con il quarto appuntamento alla Casa sul Pozzo, di scena la Siria. Ancora una volta, Mercoledì scorso, siamo rimasti colpiti dalla numerosa presenza, ma

Nessuna miniatura

“Ancora in piedi (ricordi di una guerra)”

Il Circolo “Libero Pensiero” è lieto di ospitare lo spettacolo teatrale “Ancora in piedi (ricordi di una guerra)”, primo appuntamento dell’ANPI di Lecco per le celebrazioni del 70° degli avvenimenti del 1943: “… a fargli compiere cent’anni, abbiamo deciso che ci proviamo noi” Dopo quattro