Browse By

Archivio tag: Cooperativa Sociale Liberi Sogni Onlus

Voci dalla filanda: il Museo Abegg si ripopola di volti, storie e canti

E’ on line il sito www.vocidallafilanda.it Con Voci dalla filanda le visite al museo diventano ancora più coinvolgenti ed emozionanti: interviste filmate, canti, documenti originali e info grafiche rendono ancora  più appassionante l’immersione dei visitatori di ogni età nel mondo della lavorazione della seta. Prenota la tua visita guidata e i

Laboratori per bambini

Domenica 20 dicembre, all’interno della programmazione di “Natale con Noi 2015” del Comune di Monte Marenzo, i ragazzi e le ragazze del progetto Workstation- azione “Sempre più in alto, i giovani animano i comuni dell’alta valle San Martino” promosso da Comunità Montana Lario Orientale –

Nessuna miniatura

Il Museo della seta Abegg in onda su RAI 3

Ieri, sulla rubrica “Lombardia da scoprire” di RAI 3, è andato in onda un servizio dedicato al Museo della seta Abegg di Garlate. La troupe che ci è venuta a trovare circa un mese fa è rimasta molto colpita dal Museo e dall’immenso patrimonio in

Nessuna miniatura

Storie di donne e lavoro oggi a Garlate

C’è un po’ anche di Monte Marenzo nella giornata di oggi al Museo della seta di Garlate. In un collegamento ideale con la Giornata Internazionale della Donna, anche oggi (15 marzo) si è “festeggiato” l’8 marzo. Lo si è fatto in un luogo femminile per

Nessuna miniatura

La Befana del Museo

Il Civico Museo della Seta Abegg di Garlate sarà aperto lunedì 6 gennaio dalle ore 14 alle 17. Ogni visitatore, acquistando il biglietto di ingresso al Museo (4 € intero – 3 € ridotto), potrà VINCERE IL SACCO DELLA BEFANA EQUO E SOLIDALE della Cooperativa Mondo

Nessuna miniatura

Presentazione alla stampa del Civico Museo della Seta Abegg di Garlate

Oggi, alla conferenza stampa di presentazione del Civico Museo della Seta Abegg di Garlate, che riaprirà il prossimo 30 novembre, (qui potete scaricare il programma http://www.museosetagarlate.it/wp-content/uploads/2013/11/Programma.pdf) il Sindaco Giuseppe Conti, e l’Assessore alla cultura Mattia Morandi, hanno ricordato che tale avvenimento coincide esattamente con i 60 anni