Browse By

Strada chiusa per incidente. Indovinate dove? Alle Ca’ Rote!!

0 Condivisioni

ca'rote copiaIl nostro ultimo articolo sul “Mistero delle Ca’ Rote” risale a 2 anni fa.

Avevamo scherzosamente titolato così in un articolo del 16 febbraio 2011 (5 anni fa!), quel che accadeva tra Calolziocorte e Torre de Busi, poche centinaia di metri prima di svoltare per Monte Marenzo sulla strada provinciale che attraversa la località Ca’Rote http://www.unpaeseperstarbene.it/2011/il-mistero-di-ca%E2%80%99rote/.

Ci abbiamo scherzato pure con una vignetta dei nostri valorosi indiani Sitting Bison & Crazy Mulecarote2poi la nostra Associazione, più seriamente, si fece promotrice di una petizione che raccolse tantissime adesioni on line dopo l’ennesimo incidente occorso nel 2014 con un post dal titolo “Basta incidenti sulla SP 177. Firma la petizione alla Provincia http://www.unpaeseperstarbene.it/2014/basta-incidenti-sulla-sp-177-firma-la-petizione-alla-provincia/ .

Che accadde? Pochi giorni dopo l’invio della nostra petizione La Provincia di Lecco (l’allora Assessore ai Lavori Pubblici Stefano Simonetti, della Giunta di Centrodestra guidata da Daniele Nava), dopo un sopralluogo congiunto con il Sindaco di Torre de’ Busi, Eleonora Ninkovic, proclamò in un comunicato “che si procederà alla posa di dissuasori sonori (bande sonore) in prossimità della curva ritenuta pericolosa, così da rendere inevitabile il rallentamento.”  http://www.unpaeseperstarbene.it/2014/ca%E2%80%99-rote-arrivano-i-dissuasori/.

Avete visto i dissuasori? Noi sinceramente no. E Neppure i nuovi inquilini (di Centrosinistra) della moribonda Provincia di Lecco hanno fatto nulla da allora.

Risultato? Altri incidenti. Il più grave (per fortuna senza vittime) ma molto serio per le vetture e per il blocco della strada, quello avvenuto ieri sera, guarda caso, come dicevamo noi, dopo la pioggia che rende particolarmente insidioso l’asfalto, sia in discesa che in salita (qui il link al sito di LeccoOnline con la cronaca e le foto dell’incidente http://www.leccoonline.com/articolo.php?idd=15378&origine=1&t=Torre+de%27+Busi%3A+scontro+frontale+tra+2+auto+in+curva+al+confine+con+Calolzio.+Strada+chiusa#.VreqhJpVMuk.facebook ).

A che Santo dobbiamo votarci per risolvere il problema? Oggi è San Girolamo… speriamo ormai in lui.

4 pensieri su “Strada chiusa per incidente. Indovinate dove? Alle Ca’ Rote!!”

  1. Avatar
    annalisa dice:

    bisogna secondo il mio semplice parere che tutti noi in comitato bloccassero il transito delle macchine bloccandola nelle ore di maggior traffico oppure far intervenire STRISCIA LA NOTIZIA O LA TRASMISSIONE DI RETE 4 DALLA PARTE DEI CITTADINI DEL CONDUTTORE DEL DEBBIO vedete che il problema si risolve

  2. Avatar
    emilio dice:

    lo stesso giorno, ieri alle 13.05 circa erano gia presenti i carabinieri per altro incidente ovviamente sempre sullo stesso pezzo di strada

  3. Avatar
    camillo dice:

    siamo rimasti soli , la provincia comandata da fantasmi, senza un euro , confermato dal resposabile viabilita’ i sindaci dei comuni (torre e monte) non fanno voce grossa, non protestano non aiutano i cittadini, indifferenza assoluta, mi sa che aspettano un morto, magari un conoscente per uscire allo scoperto e poi farsi dire il SINDACO HA FATTO. il fatto sta che continuano gli incidenti e per fortuna senza danni a persone.
    bloccare la strada e’ la soluzione ottimale, scendere in strada senza sindaci solo i cittadini magari si SVEGLIANO

  4. Avatar
    Ari dice:

    Durante una comunicazione telefonica con la Provincia ci è stato comunicato che era in programma la posa di dissuasori sonori ma sono arrivati in provincia delle segnalazioni dei cittadini, residenti in prossimità di tali, i quali si lamentavano perchè le bande in questione avrebbero provocato fastidiosi rumori. Lascio a voi le considerazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.