E’ in pieno svolgimento la tre giorni di festa alla Levata per il ritorno alle loro case degli sfollati dopo la frana del 17 maggio.

Una mega-festa organizzata nei minimi dettagli per ringraziare i volontari della Protezione Civile che si sono alternati nei giorni dell’emergenza, ma anche un momento di incontro tra gli abitanti della frazione e le Associazioni di Monte Marenzo e le Istituzioni.

In un paio di riunioni in Comune Cinzia Mauri ha coordinato le disponibilità delle Associazioni. Chi si sarebbe occupato della cena, chi del montaggio dei tavoli, chi avrebbe procurato da bere, chi si sarebbe occupato dell’animazione.

Il primo giorno i protagonisti sono stati i bambini con la Festa MOSAICO Estate che si è tenuta nel pomeriggio con giochi, laboratori, cena e spettacolo di ombre cinesi.

Ieri ancora i bambini protagonisti in una mega caccia al tesoro, durata 2 ore, organizzata da UPper (con indovinelli in rima e riferiti alla Levata) e da MOSAICO, ma ci sono stati anche momenti in cui i bambini hanno coinvolto nella caccia i volontari della Protezione Civile, i rappresentanti delle Associazioni e gli abitanti della Levata in un mega-girotondo.

Poi la cena preparata e offerta dalle Associazioni di Monte Marenzo, la gara di bocce e il fotoreportage di questi giorni dal 17 maggio.

Oggi si continua (dalle ore 15), con la tradizionale Festa dedicata alla Madonna che si doveva fare a maggio ma che si è dovuta spostare a causa dell’emergenza.

Difficile raccontare qui tutte le emozioni e i momenti di gioia di questi tre giorni di festa che si sono intrecciati con il ricordo dei momenti difficili passati in quasi due mesi dagli abitanti della Frazione. Avete voglia di raccontarlo voi?

(altre immagini le trovale a questo link http://www.unpaeseperstarbene.it/2013/levata-la-festa-del-ritorno/ )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.