La Polisportiva Monte Marenzo e la Sezione UILDM di Lecco, hanno presentato il programma ufficiale della 20^ edizione della Maratona Telethon.

Significativo lo slogan adottato quest’anno: “Cuore e ricerca per vincere le sfide più difficili” .

La raccolta di fondi per Telethon nel nostro territorio fu lanciata proprio a Monte Marenzo ad opera della Polisportiva nel 1992.

Nel nostro piccolo paese si raccolse la ragguardevole cifra di 7 milioni di lire, un record in rapporto al numero di abitanti.

Visto il risultato record la RAI invitò a Roma, alla trasmissione legata alla Maratona Telethon, un rappresentante di Monte Marenzo.  A quel tempo erano le Poste Italiane a gestire la raccolta fondi, quindi si decise di fare rappresentare il nostro paese dal portalettere in servizio, Roberto Lazzari.

Raccontiamo questo aneddoto legato alla prima raccolta fondi perché in 20 anni la Polisportiva di Monte Marenzo e la Sezione UILDM Lecco, hanno collezionato, anno dopo anno, una serie di record, fino a raccogliere nel territorio della provincia di Lecco ed in alcuni comuni della provincia di Bergamo e Sondrio la cifra record di 241.129 euro nella scorsa edizione del 2010.

Nel 1994 è nata invece  l’idea del Panettone Telethon che è diventato un simbolo della Maratona.

Gli eventi legati alla Maratona si sono moltiplicati, coinvolgendo nella organizzazione decine di Istituzioni, Comuni, Parrocchie, Associazioni, Scuole del territorio.

La Maratona parte a novembre e termina a fine dicembre, ma, come ogni anno, la macchina organizzativa si mette in moto molto tempo prima, a partire dalla ricerca dei testimonial, personaggi famosi che prestano il loro volto per lanciare un messaggio: donare per far crescere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche.

Da 20 anni il manifesto Telethon ritrae il nostro Fabrizio Fontana a fianco del Testimone di turno.

Il primo testimonial fu il premio Nobel, Renato Dulbecco, mentre per l’edizione di quest’anno i nostri amici di Telethon Fabrizio Fontana e Nicola Denti, sono andati a Maranello per incontrare il testimonial dell’edizione 2011, il campione di Formula 1, Fernando Alonso, pilota della rossa Ferrari.

Da molti anni l’autore dell’immagine del manifesto è il nostro amico Giorgio Toneatto, l’elaborazione grafica è stata sempre affidata ad Angelo Gandolfi, mentre quest’anno è stato coinvolto un giovane designer, Salvatore Monteduro.

Giorgio è anche l’autore di tante foto del Calendario Telethon che viene diffuso in migliaia di esemplari. La scelta dei temi è affidata a ad Angelo Fontana, presidente della Polisportiva e da Gerolamo Fontana, Presidente UILDM di Lecco, nonché da Sergio Vaccaro e Angelo Gandolfi.

La Macchina organizzativa è mossa dai due presidenti e dai due vicepresidenti UILDM: Renato Milani e il ricercatore Dott. Roberto Maggi. Citiamo solo loro perché  non possiamo fare qui l’elenco di tutti i volontari che prestano il loro impegno per la Maratona.

Li ringraziamo tutti perché sono stati e saranno i protagonisti di questa gara di solidarietà.

Più di 40 le iniziative in campo quest’anno nel programma che potete vedere a questo link Telethon programma 2011


 

 

4 Commenti

20^ Maratona Telethon. Cuore e ricerca per vincere le sfide più difficili

  1. Emilio,non è che non vogliamo avvisare, forse non immagini cosa c’e dietro le quinte organizzare e mettere assieme tutti gli eventi di Telethon 2011, sono più di 40 sul pieghevole ma sono sempre i moviomento, mentre ti scrivo una compagnia di Valgreghentino mi chiama per esebirsi all’oratorio di Sala, il tempo vola , bisogna aspettare le risposte per i patrocini delle varie istituzioni altrimenti non puoi metterli sui manifesti,cercare gli sponsor per metterli sul calendario,cercare i teatri disponibili per le varie compagnie, mettere assieme le date che ogni giorno cambiano, ogni ora chiamiamo il tipografo per dire di cambiare questo o quest’altro, Gerolamo riesce a fare i miracoli,non ha un minuto di tempo quando c’e l’ha, va nelle scuole, e quando arriva a casa è sempre attaccato al cellulare per chiamare i Picett del grenta di turno ,Renato non ha una sera libera, cura tutti gli spettacoli musicali,tu pensi che sia finita qua, no, ci sono i panettoni da sistemare nei vari paesi, i salvadanai da portare nelle scuole, dimenticavo, prima di entrare nelle scuole bisogna avere il permesso,e questo che ti ho raccontato è ancora la metà.
    Roberto è impegnato per organizzare il primo convegno interprovinciale dal titolo “Telethon passato, presente e futuro della ricerca sulle malattie genetiche”.
    Emio, l’evento, si terrà il 26 novembre 2011 alle 16.30 presso la sala Ticozzi di Lecco passa parola tra i tuoi amici.

  2. E’ con grande piacere che a nome del gruppo Artemiko Teatro di Lecco vi invio questa breve comunicazione, che, spero, arrivi tra le tante notizie relative gli eventi dell’arte lecchese. Il gruppo, con lo spettacolo del prossimo 3 dicembre nella Chiesa Parrocchiale di Rossino (ore 21), festeggerà il quinto anno dalla fondazione ufficiale, nonostante le prime esperienze risalgano al 2003. Diretto fin dalla fondazione da Casadio Michele, giovane regista formato in storia del teatro con Paolo Bosisio dell’Univ. degli Studi di Milano, è un polo d’attrazione per chiunque sia appassionato di sperimentalizzazione dello spettacolo. Nei progetti si alternano commedie tradizionali a spettacoli teatro musicali che vengono composti grazie alla direzione musicale e agli arrangiamenti del M° Borassi Massimo, docente della Civica Scuola Musicale “G. Zelioli” di Lecco. Lo spettacolo attuale vede la speranza raccontata da diversi punti di vista e si autodefinisce una “piccola opera sacra”, dal titolo “Come il sole”, verso di un salmo biblico, il 90, che raccomanda al popolo di “tenere duro e sperare”. La serata sosterrà la maratona Telethon Lecco 2011.
    Dedicheremo lo spettacolo alle meravigliose persone che guidano la complessa macchina della maratona e che tutto l’anno si impegnano nei progetti UILDM.

    Michele Casadio, direttore artistico Artemiko Teatro_Lecco
    M° Massimo Borassi (coordinatore musicale)

  3. Cuore e ricerca per vincere le sfide più difficile.
    Con questo post voglio ringraziare personalmente dal profondo del cuore tutti i volontari che si impegneranno per la buona riuscita nella raccolta fondi per Telethon, con il solito entusiasmo si dia il via alla ventesima edizione di Telethon nelle Province di Lecco e Bergamo.
    Anche quest’anno la maratona telethon entra nelle scuole per portare il messaggio di telethon.

    Più di 40 iniziative, dallo sport, alla cultura, allo spettacolo, insomma ce ne per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.