Domenica scorsa l’AUSER Insieme di Monte Marenzo ha festeggiato il quindicesimo anno di avvio della propria attività. Al pranzo presso il ristorante Patrunzì gli ospiti d’onore sono stati i volontari (quasi una quarantina), che in questo periodo abbastanza lungo hanno saputo segnare una presenza importante nella nostra comunità, presenza riconosciuta per l’offerta gratuita del nostro tempo in favore delle persone in difficoltà.

La presidente Carla Magni ha rivolto loro questo breve saluto:

Il lavoro di ogni volontario è prezioso: da chi tiene aperta Casa Corazza a chi fa le pulizie, da chi guida nel trasporto a chi organizza e gestisce le iniziative. Ognuno deve essere apprezzato e valorizzato, perché solo attraverso tanti gesti singoli e gratuiti è possibile essere una squadra unita e orientata al bene comune.

Vi ringrazio per questi splendidi quindici anni passati insieme, e penso di interpretare i sentimenti di tutti se rivolgiamo un ringraziamento e un pensiero ai nostri soci volontari che non sono più tra noi.

 Domani riprenderemo il nostro impegno, perché crediamo  di fare una cosa utile, che contribuisce alla crescita collettiva della nostra comunità e serve a far star meglio le persone, a migliorare i servizi e le relazioni sociali.

Al termine sono stati ricordati i volontari recentemente scomparsi, come Maria Cattaneo, ed è stata presentata una targa, che verrà esposta al Centro sociale Casa Corazza,  in memoria di Anita de Stefano, benefattrice della associazione.

Carla Magni

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.