Browse By

5^ edizione di “No Smoking – A Pieni Polmoni” a San Vittore

La Polisportiva di Monte Marenzo di Lecco ha più di 45 anni di vita e nel corso di questo lungo periodo, oltre a organizzare e gestire manifestazioni di carattere sportivo, ha promosso innumerevoli iniziative in ambito sociale, tra le quali campagne “No smoking” con l’obiettivo di prevenire i danni provocati dal fumo delle sigarette.

Anche quest’anno la Polisportiva aderisce alla “Giornata Mondiale senza tabacco” del 31 maggio,  rilevante momento di riflessione sull’impatto nocivo del fumo sulla salute, organizzando nella Casa Circondariale di San Vittore a  Milano, con il consenso del Direttore Dott.ssa Gloria Manzelli e del Comandante Dott.ssa Manuela Federico, e grazie alla attività propulsiva svolta dai Funzionari dell’Area pedagogica, la 5.a edizione di “No Smoking” intitolata “A Pieni Polmoni”  è svolta in  collaborazione con la fondazione Candido Cannavò e l’AIDO di Monte Marenzo, il cui presidente Adele Marina Mazzola donerà  a tutti gli iscritti alla campagna una tovaglietta americana in plastica decorata da utilizzare durante i pasti.

Altri premi ad estrazione per il reparto maschile saranno una medaglia d’oro Olimpiade della salute,  tute da ginnastica e t-shirt, mentre, per il reparto femminile, t-shirt e un paio di ferri da stiro.

Il concorso, iniziato l’11 maggio e proposto come un gioco, vuole essere un’iniziativa a favore della salute nonostante la breve durata.

Certo, sono solo 20 giorni di astensione dal fumo; sembra poca cosa per riuscire a smettere di fumare, ma possono essere sufficienti per capire che, se si ha la volontà, non è poi un’impresa impossibile.

Sarebbe importante che nelle Scuole di ogni ordine e grado si cercasse di seguire l’esempio dei 377 partecipanti che hanno aderito all’iniziativa “no smoking” “A Pieni Polmoni” nel carcere di S. Vittore.

Perché non provare, dopo 20 giorni consecutivi di astinenza dal fumo, a tentare ancora, fuori concorso, di resistere per altri 5 giorni? Sareste già nella condizione di cominciare ad avvertire i primi vantaggi:  la verità è che il solo metodo che raggiunge lo scopo è quello che si fonda sulla volontà della persona, sulla sua convinzione che smettere di fumare è un atto di rispetto che dobbiamo al nostro corpo e alla salute di chi condivide gli stessi spazi ovunque  noi siamo.

per il Presidente Caroli Renato

Cav. Angelo Fontana

Responsabile area sociale 

(nella foto l’iniziativa dell’anno scorso http://www.unpaeseperstarbene.it/2012/riconoscimenti-per-a-pieni-polmoni/ )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.