Con la musica e la danza abbiamo fatto un viaggio immaginario tra le culture ed i popoli del mondo.

E’ accaduto ieri sera, assistendo allo spettacolo “Danzi… amo”, nel palazzetto dello sport, a conclusione del Progetto di Plesso 2012/2013 della Scuola Primaria di Monte Marenzo.

Il Progetto, finanziato dall’Amministrazione Comunale, che si è avvalso della guida di Monica Savà, maestra di danza e la consueta e appassionata collaborazione delle Insegnanti e delle Collaboratrici scolastiche, ha visto protagonisti i bambini, che hanno messo in scena ieri sera, lo spettacolo costruito nelle scorse settimane.

Così un treno immaginario e sbuffante formato dai bambini, ha percorso i cinque continenti e ci ha fatto scoprire le danze etniche dell’Africa e dell’Australia, quelle tradizionali dell’Europa e dell’America ed ascoltato i ritmi dei popoli del mondo.

Suggestivo anche il racconto della maestra Francesca che ha fatto da filo conduttore alle danze.

Il Palazzetto era gremito di mamme e papà (e tanti nonni). Molti impegnati con macchine fotografiche e videocamere per riprendere le bellissime coreografie, ma alla fine di ogni pezzo, anche i più accaniti operatori lasciavano la fotocamera o il telefonino per applaudire i bimbi, scatenati in tarantelle e polke, nella danza Maori o in dolci danze delle fiabe, coinvolti ad accompagnare a ritmo i pezzi più trascinanti.

Il progetto della danza a scuola ha motivi didattici precisi, non si tratta di solo divertimento e spettacolo.

La danza è socializzazione, espressione, comunicazione, ascolto della dimensione emotiva, è coordinamento motorio, orientamento nello spazio e nel tempo,  è educazione all’orecchio musicale e al senso ritmico, è sviluppo della personalità, approccio ai valori interculturali oltre che acquisizione di tecniche e di stili.

I nostri bambini hanno appreso e sviluppato tutto questo, e non è poco.

Bravissimi tutti, elogio che hanno ripetuto il Dirigente Scolastico, Nevio Lo Martire, e il Sindaco di Monte Marenzo, Gianni Cattaneo (con nipotino).

La stessa maestra di Danza, Monica Savà, ricevendo un omaggio dalle Insegnanti, ha voluto evidenziare che, nella sua lunga esperienza di lavoro nelle scuole, qui a Monte Marenzo ha trovato un ambiente accogliente e gioioso, una disponibilità e una voglia di fare straordinari da parte di tutti.

Ed è stato molto bello il finale, con tutti i bambini di tutte le classi e le insegnati seduti  in cerchio in una coreografia sulle note di una ninna nanna spagnola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.