La presenza della maratona di Telethon in provincia di Lecco compie 25 anni. Nell’ambito delle iniziative in corso, oggi, è stata inaugurata una installazione dell’artista Antonio Guerra dedicata al DNA, la doppia elica della vita.

L’opera, donata dai responsabili locali della UILDM e della Fondazione Telethon, ha trovato dimora nella città di Lecco al centro della rotonda situata fra via Mauri e C.so Carlo Alberto. E’ il riconoscimento ad un territorio che nel corso di un quarto di secolo ha saputo raggiungere straordinari livelli di generosità, a sostegno della ricerca scientifica impegnata a sconfiggere gravi malattie genetiche.

La cerimonia ha visto la benedizione della struttura da parte di Monsignor Franco Cecchin, che ha elogiato il costante impegno di tutti i volontari per uno scopo di alto valore umano e sociale. Successivamente hanno preso la parola Renato Milani, coordinatore Telethon per la provincia di Lecco, Alessandro Betti direttore generale raccolta fondi Telethon, Marco Rasconi nuovo presidente della UILDM nazionale, l’autore Antonio Guerra, il sindaco di Lecco Virginio Brivio, il presidente della Provincia Flavio Polano, infine Gerolamo Fontana presidente UILDM provinciale.

Hanno inoltre presenziato all’evento i sindaci Paola Colombo di Monte Marenzo, Cesare Valsecchi di Calolziocorte, Carlo Greppi di Vercurago e il vicesindaco di Bellano, Thomas Denti.

Come si vede dalle fotografie qui sotto, non hanno voluto mancare a questo appuntamento tanti volontari, persone con incarichi pubblici e istituzionali importanti, professionisti, imprenditori e lavoratori che hanno contribuito in modo determinante alla realizzazione dell’opera.

A tutti loro i ringraziamenti più sentiti da parte di Telethon e della UILDM.

L’installazione rappresenta la doppia spirale del DNA, sormontata da una stella a cinque punte, dove ogni punta indica un lustro di questo anniversario. La struttura della doppia elica sale perpendicolare fino alla stella poi forma insieme ad altre spirali un fiore. L’opera è sostenuta da tre pali di forma diversa, voluti così per evidenziare tre punti fondamentali per Telethon: la ricerca, l’impegno e il sostegno collettivo.

DSCN0509_web DSCN0561_web 0-gruppo_web DSCN0511_web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.