Chi ama la fotografia, e più in generale per quanti amano le impronte culturali che hanno segnato il nostro tempo, non devono mancare l’appuntamento con le foto di Robert Doisneau, in mostra al Palazzo delle Paure a Lecco sino 30 settembre.

Merito dell’Amministrazione comunale di Lecco aver portato nel nostro territorio un’esposizione (questa edizione presenta 70 scatti) che ha riscosso un grande successo ad ogni appuntamento, in Italia e fuori.

Di Doisenau si è scritto tutto. Riconosceva in Eugène Atget il maestro al quale si ispirava, ma diversamente da quest’ultimo ha percorso fotograficamente le periferie della capitale ritraendo persone, “per impossessarsi dei tesori che i suoi contemporanei trasmettono inconsciamente”. Ne esce una Parigi profondamente autentica: quella dei bistrot, dei clochard, delle antiche professioni, dei mercati di Les Halles e dei caffè letterari di Saint Germain des Prés.

La locandina della mostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.