Angelo Fontana ci invia questa presa di posizione della Polisportiva sull’ennesima violenza rivolta contro i più deboli attraverso Facebook. Dal comunicato abbiamo tolto le frasi demenziali diffuse dal Social Network, perché riteniamo che i lori autori abbiano avuto sin troppa pubblicità.

Sul sito di Facebook la foto di un bel bambino che ha le caratteristiche della malattia sulla cui fronte è scritto “scemo”.

La Polisportiva di Monte Marenzo Lc, è impegnata da vent’anni a organizzare la raccolta fondi promossa da Telethon , e da 43 anni nel sociale, pertanto riteniamo nostro dovere mobilitarci anche per combattere non solo le malattie ma anche i comportamenti idioti e razzisti di quanti vogliono eliminare fisicamente i disabili.

Per questo motivo si unisce al coro di indignazione, contro la campagna di “Odio e Razzismo” lanciata su Facebook verso i bambini diversamente abili.

A questo gruppo, per fortuna minoritario la Polisportiva risponde con una frase dello scrittore Marocchino, Tahar  Ben Jelloun, premio Nobel per la letteratura: “Il razzista è inferiore a colui per cui sente disprezzo”.

Il Presidente

Cav. Angelo Fontana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.