Browse By

“Tavolo Adulti”. Tutti insieme appassionatamente.

 Da molti anni ormai a Monte Marenzo opera il “Tavolo adulti, per la legge 285/97”, un tavolo che vede coinvolti genitori ed educatori per la promozione dei diritti, la qualità della vita, lo sviluppo, la realizzazione individuale e la socializzazione dell’infanzia e dell’adolescenza. 

Giovedì 18 febbraio, il Sindaco Gianni Cattaneo e l’Assessore ai Servizi Sociali Ornella Chiari, hanno convocato il tavolo con tutte le agenzie educative del paese, (Oratorio, Biblioteca, Polisportiva, La Cooperativa “La Vecchia quercia” e la Cooperativa Sociale “Lo Specchio Magico” che si stanno occupando a Monte Marenzo dei progetti sulle politiche giovanili), insieme ai rappresentanti del Gruppo di lavoro Progetto Giovani e agli operatori della Comunità Montana, Maurizio Noris e Enrico Gotti.

Maurizio Noris, coordinatore della Comunità Montana per la legge 285/97,  ha illustrato il quadro di riferimento normativo ed economico e le esperienze in atto nei comuni del territorio.

La serata è stata l’occasione per fare il punto della situazione, per trarre un bilancio di questa quasi decennale esperienza che ha visto una collaborazione proficua tra i vari soggetti e ha coordinato le varie proposte in materia di politiche giovanili in un unico progetto.

Da tutti è venuto l’apprezzamento sull’opera svolta e la volontà di riprendere con lo stesso spirito il lavoro nell’immediato futuro.

Tra i temi che potrebbero essere sviluppati nei prossimi mesi vi sono quelli della genitorialità e del razzismo diffuso tra i ragazzi. Invitiamo i cittadini ad indicare altri temi da affrontare sulle politiche giovanili e a dare suggerimenti ed idee.

Un pensiero su ““Tavolo Adulti”. Tutti insieme appassionatamente.”

  1. Avatar
    Luciana dice:

    Direi che non dovrebbero mancare temi quali Internet e i Social Network, i telefonini e tutti gli altri bisogni indotti dalla pubblicità, come la playstation o il famigerato “Nintendo DS” che rende spesso i bambini dei frustrati del gioco, si arriva al danno cerebrale (tic nervosi o nevrosi di vario tipo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.