Ciao a tutti,

qui sotto trovate i riferimenti di un appuntamento che in questi giorni è divenuto ancora più importante.

Perché ancora una volta Gianfranco Schiavone, dopo essere stato nostro ospite per ben due volte, settembre 2017 e il 2 maggio scorso? Perché è una delle poche persone che ha studiato fin nei minimi dettagli il regolamento di Dublino e tutte le sue varianti, a tal punto da stilare una proposta di revisione seria e applicabile. Tanti in questi giorni a livello europeo parlano della modifica del trattato, e spesso a sproposito, e quella di venerdì è un’ occasione per continuare a capire sempre di più, per parlarne poi agli altri con chiarezza, per contrastare le falsità che fanno comodo a molti.

Ci vediamo venerdì, grazie

Associazione L’ altra via

 

Cari amici,

nel 1990, quando è entrata in vigore la Convenzione di Dublino, le domande d’asilo presentate in Italia furono 4.573, quasi tutte dall’Europa. Africa e Asia non superarono quota 1.335. Nemmeno trent’anni dopo, nel 2017, il nostro Paese ne ha contate oltre 130mila. Il mondo è cambiato, ma non il sistema d’asilo.

Chi è un “rifugiato”? Che cos’è il diritto d’asilo? Come funziona il Regolamento di Dublino? Quali sono le proposte in discussione per modificarlo? Chi non accetta il meccanismo delle “quote” di accoglienza? L’Italia è davvero isolata in Europa? L’Ungheria è un alleato affidabile? Quali Paesi accolgono oggi i richiedenti asilo nel mondo? Che cosa può fare l’Unione europea per uscire dal vicolo cieco?

La “questione rifugiati” è la questione del nostro tempo, accompagnata da interrogativi urgenti che meritano risposte all’altezza, a partire dalle fondamenta. Per questo, venerdì 29 giugno, ore 21, in Sala TicozziQui Lecco Libera e l’associazione L’altravia hanno organizzato un dibattito aperto a tutta la cittadinanza in compagnia di Gianfranco Schiavone, studioso di migrazioni e vice presidente dell’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione.

Un’occasione preziosa per porre domande e confrontarsi.

PSQui trovate la registrazione integrale della partecipata serata “Porto sicuro” organizzata la scorsa settimana a Calolziocorte con Giovanna Scaccabarozzi e Riccardo Gatti.

Ci vediamo venerdì,
fate girare la voce
Qui Lecco Libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.