La violenza è talmente entrata nel nostro quotidiano che corriamo il rischio terribile di diventare insensibili allo scandalo, all’orrore.

Le grida di dolore non ci giungono solo da lontani paesi percorsi da guerre feroci, ma dalle nostre mura domestiche, dalle donne e dai bambini.

Sostegno quindi a quanti si impegnano a contrastare questa disumanità, come lo Sportello antiviolenza officina donna di Lecco e l’associazione L’altra metà del cielo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.