Anna Maria ci segnala il prossimo appuntamento teatrale in Oratorio.

Sabato 19 novembre alle ore 21 la Compagnia Garlateatro presenta la commedia “Sogno d’una notte di mezza sbornia” , di Eduardo De Filippo.

La rappresentazione teatrale è inserita nel calendario della Maratona Telethon 2011.

Ecco la scheda dello spettacolo:

A Pasquale, un povero facchino, piace alzare il gomito e, quando beve, fa sogni strani. Una notte Pasquale sogna Dante Alighieri che, in Paradiso, gli dà i numeri di una quaterna e gli rivela il giorno e l’ora della sua morte. Il facchino visionario gioca seguendo la profezia e vince una forte somma di denaro. La moglie ed i figli diventano ricchi e naturalmente sono felici, solo il povero Pasquale non gode della vincita a causa della predizione della sua morte dopo otto mesi. Se la quaterna è uscita, infatti, anche la seconda profezia è destinata ad avverarsi. Nella famiglia degli arricchiti nessuno si preoccupa delle angustie del povero Pasquale. Venuto il giorno tanto temuto, l’angoscia di Pasquale è così violenta che lo riduce veramente all’estremo. Ma arrivata l’ora fatale…
In questa commedia, trattando della fortuna nel gioco del lotto, Eduardo approfitta per proporre riflessioni sulla vita. In modo ironico ed intelligente, pungente e raffinato, attraverso battute e situazioni comiche sull’ora della sua presunta morte, lo scrittore riesce a far riflettere sul valore della vita
Con: Don Pasquale – Fabio Spreafico; Donna Maddalena – Rosangela Donghi; Gina – Francesca Corso;
Arturo – Davide Spreafico; Carolina – Adele Crippa; Assuntina – Donata Vassena; Jack – Alberto Riva;
Don Felice – Giulio Spreafico; Raffaele – Raffaele Cherchi; Filomena – Donata Vassena; Walter Pangbourne – Giulio Spreafico; Miss Smythe – Adele Crippa; Miss Wilkinson – Marta Ventura. Regia Maurilio Viganò; Scenografie Maurilio Viganò, Fabio Spreafico; Costumi Francesco Famà, Dina Pigazzini, Giusi Panzeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.