Domenica scorsa Michelangelo Morganti, ornitologo e ricercatore (nonché amico di UPper), ha fotografato questa maestosa formazione di gru in transito sulla valle dell’Adda tra Brivio e Monte Marenzo.

Uccello carico di significati e simbologie, ci piace ricordare come nell’antica Cina, l’indimenticabile danza della gru nel periodo degli amori, evocasse il potere di volare verso le Isole degli Immortali: “Dopo mille anni una gru è ritornata”, dice un testo di epoca T’ang.

gru_web

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.